Parco Pineta, raid animalista contro le strutture usate dai cacciatori

I militanti di un movimento animalista hanno danneggiato una casetta mobile e abbattuto una torretta di legno tra Binago e Tradate

altana distrutta parco pineta 100% animalisti

Due strutture utilizzate dai cacciatori e poste all’interno del Parco Pineta sul territorio di Tradate e di Binago sono state danneggiate dagli attivisti del movimento 100% Animalisti, che hanno rivendicato e documentato l’azione.

Galleria fotografica

Raid animalista a Binago e Tradate 4 di 7

Gli attivisti hanno abbattuto una altana – una sorta di torretta – in legno e vandalizzato una “casetta mobile” dotata di ruote e utilizzata per gli appostamenti, sostenendo che entrambe le strutture fossero abusive. Non è la prima volta che azioni di questo genere accadono, tanto che lo stesso collettivo animalista parla di “Operazione Attila” quando si muove per arrecare danni ai cacciatori, definiti “bracconieri legalizzati”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Raid animalista a Binago e Tradate 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Attendiamo la stessa solerzia di intervento verso altre minacce endemiche nel Parco che minacciano la salvaguardia degli animali che lo popolano: spacciatori, prostitute, scaricatori seriali di rifiuti.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.