La viola di Simone Libralon protagonista a Bodio Lomnago

Il violista italiano ha presentato il suo primo disco per viola sola dedicato alle sei suites BWV 1007-1012 di J. S. Bach, una delle opere in assoluto più importanti appartenenti al repertorio per strumento ad arco solo

Bodio Lomnago,

La musica protagonista a Bodio Lomnago. Il violista italiano Simone Libralon ha presentato, sabato 9 ottobre, il suo primo disco per viola sola dedicato alle sei suites BWV 1007-1012 di J. S. Bach, una delle opere in assoluto più importanti appartenenti al repertorio per strumento ad arco solo.

L’evento celebrativo s’è aperto alle 17.30 nella Sala Consiliare del Comune di Bodio Lomnago in cui il sindaco Eleonora Paolelli e il vice sindaco Matteo Capuzzi hanno accolto con grande entusiasmo l’artista e il suo progetto sottolineando la presenza di un profondo legame reciproco.
Alle 18 la presentazione è proseguita accanto, nella chiesa di Santa Maria Nascente, dove l’opera è stata incisa lo scorso agosto 2020.
Libralon ha raccontato la genesi del suo progetto discografico che si distingue per l’originalità e l’innovazione delle scelte interpretative effettuate e per la sua rarità: al mondo sono infatti poche le incisioni di quest’opera bachiana nella versione per viola.

Bodio Lomnago,

Tutto è nato a fine del primo lockdown, quando il 14 giugno 2020 Libralon proprio in Santa Maria Nascente ha tenuto in concerto l’integrale dell’opera. L’evento organizzato a Bodio, uno dei primi da dopo la riapertura, ha dato all’artista, grazie alla sentita e calorosa partecipazione del pubblico, lo slancio definitivo ad affrontarne l’incisione discografica accolta poi con grande entusiasmo dall’importante etichetta olandese Brilliant Classics, una delle più grandi e di rilievo nel panorama editoriale della musica classica.
A conclusione della serata Libralon ha dato un assaggio del suo lavoro eseguendo la suite numero 5 BWV 1011, una tra quelle a lui più care, è infatti stato il primo brano in assoluto eseguito in un concerto per viola sola nel 2011.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.