I bottoni donati all’asilo per condividere l’atmosfera del Natale

L'idea di addobbare un albero in cortile nasce dall'esigenza dei bambini di condividere con i genitori il clima natalizio creato a scuola

Bottoni donati per addobbare il Natale all'asilo Verga

Natale vuol dire condividere, vuol dire pensare anche a chi sta intorno, vuol dire ricevere e donare regali.
Per questo alla scuola dell’infanzia statale Verga di Calcinate del Pesce  (IC Varese 3) si raccontano storie come Il Natale di Topo Tip che aiuta i bambini a cogliere i valori intrinsechi della festa.
A Natale si sta assieme, però a scuola i genitori non possono entrare: che noia questo virus. «Possiamo avere un albero da addobbare? Così le mamme e i papà lo vedono da fuori?», ha proposto un bambino.

Galleria fotografica

Bottoni donati per addobbare il Natale all'asilo Verga 4 di 7

Le maestre ci hanno riflettuto un po’ ed ecco l’idea: chiedere in dono un albero vero da lasciare fuori, nel cortile della scuola , visibile anche ai genitori e da addobbare con decorazioni resistenti alla pioggia e al freddo: i bottoni.
Il signor Carlo Aspesi ha donato all’asilo un intero campionario di bottoni sciccosi: un dono, gentile, prezioso e inaspettato. I bottoni sono piaciuti così tanto che le maestre ne hanno chiesti altri al maglificio Dama, che ha risposto con entusiasmo donando altri coloratissimi bottoni.

Tutto è stato addobbato in un gioco colorato e divertente: “Grazie, grazie. A voi che ci avete donato e ci avete permesso di fare cose speciali, a tutti voi che leggete – scrivono le maestre – noi della scuola dell’infanzia Maria Letizia Verga di Calcinate del Pesce auguriamo uno splendido Natale, ricco di piccole cose come i nostri bottoni che permettano a ciascuno di realizzare cose speciali”.

di
Pubblicato il 17 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Bottoni donati per addobbare il Natale all'asilo Verga 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.