Varese News

Rapper rapinatori a Milano: carabinieri e polizia arrestano Baby Gang e Neima Ezza

In manette anche un altro 18enne. L'accusa è quella di aver commesso diverse rapine a Milano e Vignate. I colpi alle Colonne di San Lorenzo e piazza Vetra ai danni di giovanissime vittime

Generica 2020

Rapine a Milano e Vignate, arrestate tre persone. Sono i rapper/trapper Baby Gang e Neima Ezza, al secolo Zaccaria Mouhub (Baby Gang), sottoposto alla misura cautelare in carcere, e il 20enne Amine Ez Zaaraou (Neima Ezza), agli arresti domiciliari con un altro 18enne.

Gli arresti a Milano e a Sondrio. I militari dell’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano, hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano dottoressa Scudieri su richiesta del PM Lesti, nei confronti dei 3 giovani, ritenuti responsabili, a vario titolo, di 4 rapine commesse ai danni di giovani ragazzi a Milano e a Vignate, nel Milanese.

Le indagini sono state condotte dai militari della Compagnia Carabinieri di Pioltello e dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura di Milano che, confluite poi in un unico procedimento, hanno consentito di ricostruire gli episodi compiuti nei quali gli arrestati, avvicinando le vittime forti della superiorità numerica e delle minacce, si facevano consegnare denaro, gioielli e altri effetti personali.

Le giovani vittime, in tre casi, presso le Colonne di san Lorenzo e in piazza Vetra a Milano, a maggio 2021, sono state bloccate e colpite con pugni al petto e con schiaffi prima di essere derubate delle rispettive collanine d’oro. A luglio, infine, a Vignate due persone erano state avvicinate da due giovani, di cui uno armato, che avevano rubato loro denaro, auricolari e le chiavi dell’auto perché non li seguissero.

Sono in corso ulteriori accertamenti per l’individuazione di eventuali complici e per valutare il coinvolgimento degli indagati in analoghi episodi delittuosi verificatisi nell’area metropolitana del capoluogo milanese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.