Schianto in serata sulla lacuale a Maccagno con un quindicenne ferito grave

Tre persone finite in pronto soccorso. Il più grave un giovane in codice rosso portato all'ospedale dall'elisoccorso di Como

elisoccorso notte

Viaggiavano verso l’ora di cena lungo la statale 394 del lago Maggiore all’altezza di Orascio, frazione di Maccagno con Pino e Veddasca quando l’auto, una Honda Civic ha sbandato finendo fuori strada con violenza. Risultato: un ragazzino di 15 anni soccorso dal medico rianimatore a bordo dell’elicottero partito dall’ospedale Sant’Anna di Como e lì finito in codice rosso in gravi condizioni.

Galleria fotografica

Lo schianto di Maccagno sulla strada del lago 2 di 2

Gli altri due feriti sono stati trasportati in codice giallo al Circolo di Varese.

L’incidente, rilevato dai carabinieri di Luino, non ha visto coinvolte altri veicoli. Sul posto oltre ai militari della compagnia luinese anche i vigili del fuoco, sempre del distaccamento cittadino: il personale tecnico è arrivato sul posto con un’autopompa e per estrarre il più grave dei feriti è servito un divaricatore.

Il ragazzino è stato intubato sul posto e trasferito in ospedale in gravissime condizioni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 23 Giugno 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lo schianto di Maccagno sulla strada del lago 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.