Notte movimentata al pronto soccorso di Gallarate: i carabinieri intervengono due volte

Gli operatori del 118 hanno richiesto l'intervento dei militari per un clochard armato di taglierino davanti alla porta del PS. Poco dopo sono tornati per un uomo in stato di alterazione

Pronto soccorso Gallarate

Notte movimentata per gli operatori del pronto soccorso di Gallarate. La scorsa notte, le forze dell’ordine sono intervenute due volte.

La prima, nella serata di ieri attorno alle 21,  in seguito alla chiamata degli operatori del 118 davanti ai quali si era presentato uno dei clochard che stazionano nell’area ospedaliera. L’uomo aveva un taglierino in mano: le forze dell’ordine e il personale del triage hanno quindi calmato il senzatetto che si è allontanato. Poco dopo, però, al 112 è arrivata una nuova chiamata di soccorso: lo stesso uomo in piazza minacciava di farsi del male. A quel punto l’ambulanza lo ha trasportatosi al pronto soccorso di Busto Arsizio.

Ma i problemi sono proseguiti al PS di Gallarate per una reazioni sopra le righe del padre di un ragazzo finito in PS per le escoriazioni lievi subite in un incidente in moto. L’intervento dei carabinieri ha permesso di riportare la calma.

Il tema delle aggressioni al personale di soccorso è stato affrontato anche recentemente in un incontro voluto dal Prefetto Salvatore Pasquariello a cui ha preso parte anche il direttore dell’Asst Valle Olona Porfido. La Prefettura ha garantito l’apertura di una postazione fissa delle forze dell’ordine nei PS aziendali. Da inizio anno sono state 84 le denunce di aggressione fisica o verbale presentate dai dipendenti della Valle Olona.

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Pubblicato il 09 Maggio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.