Teatro, territorio, siti Unesco e laboratori, “Le Vie della Cultura” percorrono le valli del Piambello

L'evento "Le Vie della Cultura" si svolgerà al 3 all'11 giugno. Il PIC Siti Unesco Via Francisca invita tutti gli operatori culturali dei comuni del Piambello a partecipare presentando proposte di iniziative da inserire nel calendario

Generico 08 May 2023

Si svolgerà dal 3 all’11 giugno “Le Vie della Cultura”, evento conclusivo del progetto PIC Siti Unesco e Via Francisca che unisce gli operatori culturali del territorio con l’obiettivo di creare una rete culturale integrata.

Organizzato dalla Comunità  montana del Piambello e dai partner del progetto PIC, l’evento sarà costituito da un calendario di attività culturali diffuse sul territorio: passeggiate esplorative, aperture straordinarie dei beni Unesco, spettacoli teatrali, laboratori, eventi divulgativi e molto altro.

L’obiettivo principale dell’evento è quello di mettere in evidenza la densità di proposte e soggetti che operano nel campo culturale, restituendo l’immagine di un territorio ricco, coeso e attrattivo. Per costruire questo calendario la Comunità montana del Piambello – capofila del progetto – ha coinvolto gli operatori culturali in un processo partecipativo aperto, chiedendo loro di proporre iniziative e attività.

«”Le Vie della Cultura” non è solo una questione di programmazione – spiega Paolo Sartorio, presidente della Comunità montana del Piambello – Il progetto del PIC Siti Unesco e Via Francisca rappresenta già di per sé una preziosa iniziativa, finalizzata a valorizzare e promuovere l’offerta culturale del territorio in collaborazione con numerose associazioni, comuni e organizzazioni e che culminerà con un Manifesto della Cultura e con l’evento “Le Vie della Cultura”».

L’evento vuole infatti contribuire a creare una rete tra soggetti e proporre un’offerta culturale integrata che coinvolga tutti gli operatori culturali del territorio,  per costruire scambi e collaborazioni. Per questo, il calendario dell’evento è aperto a tutti coloro che vogliano partecipare con le proprie idee e iniziative.

«L’iniziativa si propone come un momento di incontro tra gli operatori culturali e il pubblico, offrendo la possibilità di scoprire le tante iniziative culturali offerte dal territorio e dai suoi operatori – aggiunge Sartorio – Un’occasione unica per promuovere la cultura, la creatività e l’arte del territorio e per costruire una rete culturale integrata che possa durare nel tempo».

Associazioni, gruppi e operatori culturali possono partecipare a “Le Vie della Cultura” semplicemente compilando questo  form. Le proposte saranno valutate dai partner del PIC Siti Unesco e Via Francisca e, qualora considerate coerenti con l’obiettivo dell’iniziativa e rispondenti ai requisiti minimi (proposte inerenti all’ambito culturale e legate all’ambito territoriale del PIC), saranno inserite nel calendario di iniziative.

“La cultura si fa (in) rete”: successo per il primo incontro fra gli operatori culturali della provincia

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 10 Maggio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.