Malpensa, corsi nelle scuole e controlli. Ecco il bilancio dei primi sei mesi della Polizia Locale a Somma Lombardo

La Polizia Locale di Somma Lombardo ha diffuso il bilancio del primo semestre del 2023. Si segnalano quasi 400 pattuglie per le strade e oltre 2.500 multe

polizia locale malpensa

È stato un primo semestre ricco di attività per la Polizia Locale di Somma Lombardo. Il comandante Andrea Sacco ha ha infatti diffuso il bilancio dei primi 6 mesi dell’anno spiegando che “le attività poste in essere dalla Polizia Locale di Somma Lombardo sono state molteplici e svariate con notevole impegno da parte di tutti gli operatori con l’unico scopo di raggiungere i migliori risultati possibili sia in termini di gradimento da parte della popolazione che in termini di apprezzamento da parte degli enti.
In questo periodo in particolare l’attenzione si è concentrata a cercare di migliorare il servizio al cittadino con una presenza sempre più costante delle pattuglie circolanti sul territorio e cercando di far crescere nei cittadini il senso di sicurezza”.

Dal punto di vista prettamente statistico e numerico balza all’occhio l’elevato numero di pattuglie, ben 389, ossia mediamente più di due pattuglie al giorno che hanno effettuato ben 135 servizi appiedati finalizzati al controllo “di prossimità” nelle aree del centro cittadino dalla stazione al Municipio ed al Castello, aree contraddistinte da maggiore presenza di persone a piedi e quindi maggiormente interessate al presidio appiedato da parte della Polizia Locale. Le stesse pattuglie hanno portato a termine 1.603 interventi di varia natura e tipologia che vanno dalla Polizia Stradale al controllo ambientale, commerciale, edilizio e in ogni campo di competenza. Tra questi, oltre a 3 TSO e ben 882 presenze all’ingresso ed all’uscita delle scuole. Per quanto riguarda l’attività di Polizia Stradale, spiccano i 117 Posti di Controllo in cui sono stati controllati 488 veicoli nonché i 56 interventi a seguito di sinistro stradale di cui uno, purtroppo, con esito mortale. Sono state rilevate 2532 violazioni di divieto di sosta di cui 384 solo nel mese di giugno nell’area del Terminal 2.

Particolare attenzione in questi primi mesi dell’anno è stata data all’attività educativa promossa dalla Polizia Locale. Ben tre sono stati i percorsi in tal senso proposti. Nel mese di marzo è stato sottoscritto con la Prefettura di Varese e l’associazione “ragazzi on the road” un progetto finalizzato ad avvicinare all’attività della Pubblica Amministrazione in genere, con particolare attenzione all’attività dei “first responders”, ragazzi adolescenti segnalati ai Servizi Sociali. La Polizia Locale, quindi, è stata affiancata da parte di un ragazzo di Somma durante 3 giorni in cui il partecipante ha “toccato con mano” quella che è l’attività di Polizia partecipando in maniera attiva ad una giornata con la pattuglia. Durante il servizio sono stati effettuati alcuni posti di controllo anche con l’uso dell’etilometro, si è svolto un servizio appiedato ad alto impatto in stazione e, oltre all’ordinaria attività d’ufficio, si è predisposto un incontro con il Sindaco.

Da gennaio a giugno si è portato a compimento il progetto “Scuole Sicure” iniziato nel corso del 2022. In particolare è stata molto apprezzata, soprattutto dal corpo docente, ma anche dagli studenti, l’attività didattica promossa dalla Polizia Locale all’interno degli istituti. Il personale ha quindi coinvolto gli studenti con delle lezioni frontali di circa 2 ore cadauna in cui dopo brevi cenni al Diritto e al funzionamento della P.A., i ragazzi sono stati accompagnati attraverso degli esempi concreti in ragionamenti sui rischi connessi alla commissione di illeciti ed all’uso ed abuso di sostanze alcooliche o stupefacenti. Ogni classe coinvolta ha dimostrato grande attenzione confermata anche dall’elevato numero di domande che sono state effettuate negli interventi.

A latere della manifestazione di auto storiche tenuta presso il Castello Visconti è stata predisposta una postazione di “Sicurezza” coordinata dalla Polizia Locale di Somma. Questa postazione ha visto la presenza di un equipaggio della Polizia Stradale e di un equipaggio dell’Arma dei Carabinieri. Le persone, curiose di porre quesiti su tutte le attività delle varie FFOO, hanno particolarmente apprezzato l’intervento di Sicurezza Stradale proposto dalla Polizia Locale in cui si è spiegato quali sono gli strumenti di controllo delle FFOO, le attività di contrasto degli illeciti e la necessità di prevenzione.

Il primo periodo dell’anno ha visto gli operatori coinvolti in numerose manifestazioni, sportive e non, che hanno condizionato la viabilità di Somma Lombardo. Tra queste le manifestazioni più impegnative sono state il carnevale, la manifestazione Sikh e alcune gare podistiche organizzate da associazioni locali.

Il Comando fa presente che oltre l’attività “visibile”, c’è tanta altra attività d’ufficio che comprende la stesura degli atti conseguenti all’attività esterna: i circa 550 controlli per accertamenti anagrafici, le circa 120 autorizzazioni per occupazione suolo pubblico, le circa 120 ordinanze di modifica della viabilità di cui alcune, considerato il rilevante impatto sulla fluidità della circolazione, hanno richiesto dei sopralluoghi per coordinare la predisposizione della segnaletica con le imprese interessate e le 100 notifiche giudiziarie. Numeri certo, che in quanto tali sono poco rappresentativi, ma che raggruppati e contestualizzati danno l’idea di quella che è stata l’impegnativa attività portata a compimento in questo periodo.

Per concludere si segnala che in questi mesi sono state istallate 5 nuove telecamere di sorveglianza, si sono svolti numerose riunioni con tutti gli enti coinvolti nella riapertura del T2 per giungere poi alla sottoscrizione, in Prefettura, di un protocollo d’intesa tra vari enti che legittima le Polizie Locali di Varese, Busto Arsizio e Gallarate ad effettuare controlli sulla viabilità del T2 in ausilio alla Polizia Locale di Somma.

Nei prossimi mesi, in seguito all’ammissione al cofinanziamento regionale, verrà consegnata una nuova autovettura ibrida che sostituirà uno dei veicoli in dotazione classificato come Euro 4. Tutta l’attività svolta è il risultato dell’impegno di tutti gli operatori del Comando con cui ho condiviso tutte le problematiche che hanno caratterizzato i primi sei mesi del mio mandato e a cui va il mio doveroso ringraziamento. Continueremo tutti ad impegnarci e lavorare al fianco dei cittadini invitandoli a segnalare ogni comportamento indecoroso e/o azione che possa minare la pacifica convivenza di tutta la comunità sommese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 19 Luglio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.