A Porto Ceresio si inaugura il nuovo Palazzo della cultura, sarà il portale del sito Unesco sul lago

La palazzina di piazzale Luraschi, ristrutturata con i fondi Interreg sarà dedicata al Salvatore Ferrara, storico volontario e appassionato custode della storia di Porto Ceresio scomparso l'anno scorso

Porto Ceresio - Nuovo palazzo della cultura

Sarà inaugurata sabato 27 gennaio alle 16.30, la nuova palazzina di piazzale Luraschi di Porto Ceresio, recentemente ristrutturata grazie ai fondi Interreg per diventare il portale del Sito Unesco del Monte San Giorgio.

«La palazzina di piazzale Luraschi, si presenta oggi a nuovo e può ben definirsi Palazzo della Cultura, grazie ad una radicale ristrutturazione appena conclusa, finanziata con i fondi Interreg, che ha riguardato tutta la sua ala sinistra, e ospiterà il primo e più importante punto di accoglienza e di accesso al Sito Unesco del Monte San Giorgio – spiega il sindaco Marco Prestifilippo – Proprio per lo svolgimento di questa nuova e importante funzione, il finanziamento Interreg  grazie alla preziosa collaborazione con la Comunità montana del Piambello guidata dal presidente Paolo Sartorio, stato destinato alla palazzina di piazzale Luraschi, considerata la sua centralità e accessibilità in una posizione strategica, facilmente raggiungibile da turisti e cittadini lungo un percorso pedonale collegato in sicurezza, con ampi parcheggi e con i punti di approdo di treno, battello e autobus. Così la nuova palazzina con i suoi spazi rinnovati e le funzioni potenziate potrà diventare un importante punto di riferimento e di sviluppo della cultura locale».

Il Palazzo della Cultura sarà dedicato, come deciso dal Consiglio comunale, a Salvatore Ferrara, storico volontario e appassionato custode della storia di Porto Ceresio, scomparso nel febbraio dell’anno scorso: «E’ l’edificio che meglio interpreta tutta la sua opera, nei suoi vari aspetti – aggiunge il sindaco – E’ la sede della Biblioteca comunale di cui Salvatore ha seguito sempre tutte le iniziative, curando in particolare le numerose mostre artistiche e storiche. L’intitolazione vuole essere il pubblico riconoscimento della cittadinanza per il profondo amore che egli ha dedicato alla comunità sin dal suo arrivo a Porto Ceresio, raccogliendone e preservandone con cura ogni forma di memoria, curando la pubblicazione di un libro di ricordi storici e iconografici, collaborando per svariati decenni con tutte le amministrazioni, con le associazioni e le istituzioni locali militari, civili e religiose e costruendo infine il suo ed il nostro museo “Ricordi di un tempo” che troverà un giorno proprio nella palazzina la sua sede definitiva».

All’inaugurazione saranno presenti anche il sindaco e la giunta del Comune di San Cataldo, per ricambiare la recente visita degli amministratori di Porto Ceresio, allo scopo di approfondire il rapporto di amicizia e conoscenza già avviato.

La cerimonia di inaugurazione si concluderà con un rifresco nella sala al primo piano adiacente la Biblioteca Comunale, che si affaccia sul nuovo terrazzo vista lago. 

di
Pubblicato il 25 Gennaio 2024
Leggi i commenti

Video

A Porto Ceresio si inaugura il nuovo Palazzo della cultura, sarà il portale del sito Unesco sul lago 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.