L’onorevole Fidanza e l’assessore Caruso in visita al vecchio organo di Cislago che ha bisogno di restauro

I due esponenti di Fratelli d'Italia hanno visitato l'importante strumento collocato nella chiesa di santa Maria Assunta e hanno promesso impegno per trovare le risorse

organo chiesa santa maria assunta - caruso e fidanza

A Cislago sono arrivati l’Onorevole Carlo Fidanza, capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento europeo, e l’Assessore regionale alla Cultura Francesca Caruso (FDI), accompagnati dal Presidente del Circolo locale e consigliere comunale Marisa Rimoldi. L’occasione è stato il confronto con Don Maurizio Restelli, il parroco della chiesa di Santa Maria Assunta dove è custodito un antico organo costruito nel 1856 e dotato di ben 1792 canne e due tastiere.

«Un pezzo di storia, arte e cultura che necessita di importanti lavori di restauro –  commentano Fidanza e Caruso – per riportare allo splendore del tempo un autentico tesoro per tutta la provincia di Varese». Dalle valutazioni dei professionisti, occorrerebbe una cifra difficilmente a disposizione delle casse della Parrocchia e sui cui un intervento pubblico è necessario.

«Valorizzare la nostra storia, le nostre radici e la nostra bellezza – proseguono Fidanza e Caruso – è una priorità per chi come noi ha a cuore la tradizione della nostra Nazione e della provincia varesina. Insieme alla Pro Loco, vogliamo lavorare per trovare la soluzione migliore che ridia dignità ad un capolavoro nascosto che ha attraversato più di un secolo e mezzo di storia e che oggi merita di tornare a splendere».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.