Polti-Kometa super in Turchia: Piganzoli vince la classifica finale

Il 21enne di Morbegno non trema nell'ultima tappa della corsa turca e vince anche la maglia della montagna. E in Colombia brilla un altro "Polti": Restrepo batte Carapaz

davide piganzoli

Missione compiuta: il giorno dopo aver conquistato – in salita – la prima vittoria da “pro” in carriera (e la prima per la rinominata Polti Kometa), Davide Piganzoli completa l’opera aggiudicandosi anche la classifica finale del Tour of Antalya.

Al 21enne scalatore valtellinese, che Ivan Basso considera l’astro nascente del ciclismo italiano per le corse a tappe, è bastato controllare la frazione conclusiva della breve gara turca per ottenere un altro risultato rilevante. Una tappa che ha visto protagonista una fuga nella quale era presente anche l’ex Eolo, Alessandro Fancellu, terzo all’arrivo dietro all’olandese De Vries e al belga Van Bossche.

La campagna turca è stata trionfale per la Polti Kometa: oltre a tappa e classifica Piganzoli ha vinto anche la maglia degli scalatori mentre lo sprinter della squadra, Giovanni Lonardi, si è imposto nella graduatoria a punti.

E non è finita qui, perché un altro “Polti” ha brillato dall’altra parte del mondo. Jhonatan Restrepo, nuovo acquisto della formazione di Basso, si è imposto nell’ultima tappa del Giro di Colombia battendo nientemeno che Richard Carapaz. In questo caso il successo non viene conteggiato dalla Polti-Kometa perché il 29enne di Pàcora ha corso con la maglia della nazionale, ma è ugualmente un risultato che fa sorridere l’entourage rosso-verde.

di
Pubblicato il 11 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.