Un implacabile Castelli trascina la Pro Patria: Pro Vercelli superata 2 a 1

Nel turno infrasettimanale la Pro Patria torna a vincere con due gol fulminei del proprio attaccante. Agganciata a 39 punti la Pro Vercelli, cinque le squadre a pari punti a metà classifica

Davide Castelli pro Patria

Per la prima volta in stagione la Pro Patria fa bottino pieno nel turno infrasettimanale e lo fa nel segno di Davide Castelli, attaccante che sta vivendo uno straordinario periodo di forma (7 i gol messi a segno nel 2024).

Galleria fotografica

Le foto di Pro Patria – Pro Vercelli 4 di 33

(Servizio fotografico a cura di Roberta Corradin)

Allo Speroni di Busto Arsizio, sotto una pioggia via-via più copiosa, la Pro Patria va in vantaggio subito al 3′, raddoppia nel primo minuto della ripresa e al triplice fischio del direttore di gara Iacobellis supera per 2 a 1 una Pro Vercelli sempre più in crisi (una sola vittoria in campionato nel girone di ritorno).

A trascinare i tigrotti, autori di un’ottima prova di squadra, è sempre il bomber-finalizzato, che raggiunge la doppia cifra (10 i gol stagionali) con due gol alla sua maniera, fulminei, uno per tempo: il primo è un diagonale dal limite dell’area che piega le mani di Mastrantonio e che finalizza un’incalzante discesa palla al piede di Saporetti; il raddoppio invece è un delizioso “scavetto” alla Higuain, impreziosito da un pallone filtrante dato coi giri perfetti da un Nicco in grande spolvero.

Pagelle Pro Patria: Castelli sbriciola la Pro Vercelli, Somma lanciere, Ferri in crescita

Nel finale, quando la clessidra della partita già scivolava veloce verso la sua fine come le gocce di pioggia cadevano in campo ed entrambe le squadre avevano esaurito i cambi – e la Pro Patria era rimasta in campo senza punte centrali -, ad accorciare le distanze per le bianche casacche – in maglia verde per omaggiare il gemellaggio brasiliano col Palmeiras – sarà invece il subentrato Petrella, in rete su un colpo di testa a tu-per-tu davanti al portiere dei tigrotti Mangano una volta superato in corsa Ndrecka.

Agganciata dunque in classifica proprio la squadra dei Bicciolani, la Pro Patria sale a quota 39 punti, immettendosi, di nuovo, prepotentemente, in una parte della classifica molto affollata dove adesso orbitano ben 5 squadre: Giana, Albinoleffe, Virtus Verona, Pro Patria, Virtus Verona e Pro Vercelli.

Sarà una dura lotta fino all’ultima giornata: i posti playoff a disposizione per i quintetto sono soltanto due (tre qualora il Padova dovesse vincere la finale di Coppa Italia contro il Catania), il margine di errore è pari a zero, così come la distanza con la zona playout è minima: l’Arzignano, quindicesimo, è dietro di appena 4 lunghezze. Paradiso-inferno, tutto è ancora possibile, e di questo passo lo sarà fino al ultimo triplice fischio della regular season.

RIVIVI QUI, MINUTO DOPO MINUTO, LA CRONACA TESTUALE DELLA PARTITA:

Calcio, Pro Patria – Pro Vercelli in diretta

LE VOCI DEI PROTAGONISTI

Castelli momento d’oro alla Pro Patria: “Prima la salvezza, poi vediamo. La doppia cifra un obiettivo personale”

PRO PATRIA-PRO VERCELLI 2-1 (1-0)

Reti: 3′ pt Castelli (PPA), 1′ st Castelli (PPA), 37′ st Petrella (PVE)

Pro Patria (3-4-2-1): Mangano; Minelli, Saporetti, Moretti; Somma (23′ st Renault C.), Nicco (32′ st Fietta), Ferri, Ndrecka; Curatolo (32′ st Bertoni), Pitou (23′ st Marano); Castelli (15′ st Citterio). A disposizione: Rovida, Bongini, Vaghi, Bashi, Parker, Piran, Ghioldi. Allenatore: Colombo.
Pro Vercelli (4-3-3): Mastrantonio; Rodio, Camigliano, Sarzi Puttini, Iezzi (24′ st Frey); Iotti (10′ st pinzi), Santoro, Haoudi (33′ st Contaldo); Maggio (10′ st Nepi), Rojas, Pannitteri (24′ st Petrella). A disposizione: Ghisleri, Vaccarezza, Contaldo, Gheza, Rutigliano, Casazza, Sibilio, Forte, Citi, Kozlowski. Allenatore: Dossena.

Ammoniti: Sarzi Puttini (PVE), Ndrecka (PPA), Saporetti (PPA), Rodio (PVE), Nicco (PPA), Camigliano (PVE), Santoro (PVE)

Arbitro: Iacobellis di Pisa
Collaboratori: Paggiola di Legnago e De Luca di Merano
IV Ufficiale: Buzzone di Enna

Marco Tresca
marco.cippio.tresca@gmail.com

 

Rispettare il lettore significa rispettare e descrivere la verità, specialmente quando è complessa. Sostenere il giornalismo locale significa sostenere il nostro territorio. Sostienici.

Pubblicato il 05 Marzo 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le foto di Pro Patria – Pro Vercelli 4 di 33

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.