Lezione di “pupi siciliani” alla scuola primaria di Cassano Magnago

Gli alunni della "Dante" hanno passato una mattinata particolare con l'artista Salvatore Giglio

Lezione di \"pupi siciliani\" a Cassano Magnago

Nella mattinata di lunedì 20 maggio gli alunni della scuola primaria “Dante” di Cassano Magnago hanno ospitato  l’artista Salvatore Giglio, appassionato fin da piccolo di opere dei pupi siciliani, un particolare tipo di teatro delle marionette.

Galleria fotografica

Lezione di “pupi siciliani” a Cassano Magnago 4 di 12

A fine spettacolo i bambini hanno avuto la possibilità di fare delle domande per soddisfare tutte le loro curiosità e conoscere meglio la passione dell’artista. Protagonisti di questo spettacolo, dal titolo “Un mondo a colori”, sono stati gli alunni delle classi 5 A e 5 B che hanno dato voce alle marionette.

Gli alunni hanno poi trasmesso un messaggio di pace visto da loro come un arcobaleno che porta gioia, speranza e che colora la nostra vita. «È un dono prezioso che tutti dobbiamo preservare.  La pace è come una canzone che canta la felicità e l’amore. Tutti dobbiamo amarci, rispettarci e vivere in armonia», commenta la responsabile di plesso, l’insegnante Silvana Geraci.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 20 Maggio 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lezione di “pupi siciliani” a Cassano Magnago 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.