A Luino arriva l’Ufficio di Prossimità per i servizi giudiziari

Il primo cittadino Bianchi: “Sarà il riferimento per una giustizia più vicina ai cittadini. Apertura rilevante per tutti". L'inaugurazione venerdì 21 giugno alle 10.00

generica

A Luino, presso gli uffici del Giudice di Pace di via Asmara 56, apre uno sportello informativo dove l’utenza può ricevere supporto e depositare telematicamente atti di volontaria giurisdizione al Tribunale di Varese: un servizio per avvicinare i cittadini alla giustizia.

Un nuovo punto di riferimento per rendere più accessibili e semplici i rapporti fra sistema giudiziario e cittadini. È questo l’obiettivo dell’Ufficio di Prossimità che da venerdì 21 giugno aprirà i battenti presso la sede del Giudice di Pace di Via Asmara 56 a Luino. All’inaugurazione, prevista per le ore 10:00, prenderanno parte il Sindaco Enrico Bianchi, la Presidente della I Sezione Civile del Tribunale di Varese, Elena Fumagalli, di Regione e Anci Lombardia.

Dopo l’inaugurazione, l’ufficio resterà aperto il mercoledì e il venerdì (solo su appuntamento) e sarà disponibile per il rilascio di informazioni, assistenza e gestione di pratiche di Volontaria Giurisdizione destinate al Tribunale. Presso l’Ufficio sarà possibile ricevere orientamento gratuito su servizi quali amministrazioni di sostegno, tutele, istanze al giudice tutelare in materia di minori, oltre che depositare telematicamente la relativa documentazione.

Come afferma il sindaco di Luino, Enrico Bianchi: «L’apertura di questo nuovo servizio non è rilevante solo per i cittadini di Luino, ma tutti gli utenti del Giudice di Pace di Luino, i quali potranno recarsi direttamente all’Ufficio di Prossimità, evitando di doversi recare a Varese per depositare atti o richiedere informazioni».

Allo stesso modo la Presidente della I Sezione Civile del Tribunale di Varese, Elena Fumagalli, ha sottolineato che «con l’Ufficio di Prossimità non si attribuisce solo maggiore centralità al cittadino, ma si favorisce la stessa qualità del servizio reso, rendendo più prossimo il punto di erogazione dei servizi».

«L’apertura dell’Ufficio di Prossimità a Luino è un importante passo per avvicinare la giustizia ai cittadini. Grazie all’adesione del nostro territorio al progetto «Uffici di Prossimità» avviato dal Ministero della Giustizia, il nostro Comune potrà offrire servizi omogenei e accessibili alle fasce di popolazione che necessitano di risposte – aggiunge Antonella Sonnessa, vicesindaca di Luino con delega alla materia -. Questo ufficio rappresenta un punto di contatto fondamentale tra la giustizia, molto spesso vista come distante dalle persone, e la nostra comunità. Grazie a questa facilitazione di accesso alla giustizia, i cittadini potranno ottenere le informazioni e l’assistenza di cui hanno bisogno. Come amministrazione, la nostra priorità è offrire servizi a supporto del nostro territorio. Siamo convinti che questa iniziativa contribuirà a migliorare la qualità della vita della comunità e a rafforzare il senso di fiducia nelle istituzioni».

La realizzazione dell’Ufficio di Prossimità rientra in un progetto più ampio, finanziato dall’Unione europea mediante il Programma Operativo Complementare al Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, coordinato dal Ministero della Giustizia sull’intero territorio nazionale. Nello specifico, l’Ufficio di Luino è stato attivato in collaborazione con Regione Lombardia e con il supporto formativo di Anci Lombardia. L’amministrazione comunale ha reso disponibili i locali, le attrezzature e il personale adeguatamente formato e che sarà dedicato al servizio.

L’ufficio seguirà i seguenti orari: mercoledì e venerdì (solo su appuntamento) dalle 8:30 alle 12:30

Maggiori informazioni: 0332 – 534811/ up.luino@comune.luino.va.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 18 Giugno 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.