Ballottaggio a Samarate, Pd: “Obiettivo far ripartire la città”

Sergio Broglia, Segretario del Partito Democratico, parla di “un cambio di prospettiva“. Agli elettori: “Dateci il vostro sostegno, e sapremo dimostrare che si può governare la città in modo migliore"

Samarate tour 2022 luoghi

Annunciato, e dato per scontato già nei giorni scorsi, l’apparentamento fra le forze che si contrappongono al Centrodestra di Samarate è arrivato a maturazione e si è svelato. L’ufficializzazione nella giornata di sabato. Ma è in una nota a firma del segretario cittadino del Partito Democratico Sergio Broglia che si tirano i fili della scelta che ha portato al patto elettorale che cercherà di scalzare Enrico Puricelli e far vincere Alessandro Ferrazzi.

«I risultati del primo turno amministrativo di Samarate, com’ è noto, hanno sancito il ballottaggio tra il candidato delle Destre unite e il candidato sostenuto da Partito Democratico, Samarate Città Viva e Giovamenti, vale a dire Alessandro Ferrazzi», spiega Sergio Broglia. «Pur avendo ottenuto come coalizione un ottimo risultato, di cui siamo grati ai cittadini più sensibili che ci hanno sostenuto, non si può negare che i circa tredici punti che ci distanziano dalle Destre unite non sono facilmente colmabili con le nostre sole forze. Però è altrettanto innegabile che a Samarate ormai c’è una maggioranza di circa il 60% degli elettori che non si riconosce più in chi ha amministrato la città negli ultimi 14 anni e ha generato forte stanchezza e delusione nella gente. Preciso che noi rispettiamo le persone e mai vogliamo scadere negli attacchi personali, ma è evidente che la compagine amministrativa uscente è screditata di fronte ai cittadini».

«Per questo ci siamo sentiti in dovere di verificare le convergenze con le altre forze che si sono presentate in alternativa alle Destre unite (il Movimento 5 Stelle e le due liste civiche Samarate al Centro e Samarate Insieme), per dare vita ad una nuova possibile maggioranza, atto sancito ufficialmente ieri mattina presso gli uffici comunali con la sottoscrizione degli apparentamenti per il turno di ballottaggio. Per pervenire a questa scelta si è dovuto mettere in atto una forte volontà di fiducia reciproca, e da parte nostra abbiamo già dimostrato in questi ultimi giorni a cosa siamo capaci di rinunciare pur di tentare di perseguire un bene più alto: questo giusto per rispondere a tutti coloro che hanno già bollato questo accordo con parole negative e offensive».

«Tale maggioranza non sarà, voglio chiarirlo subito, una maggioranza politica, ma una compagine di persone che vogliono collaborare lealmente e che si pone come obiettivo la ripartenza di Samarate, dopo anni di immobilismo e di scelte sbagliate. Niente facili promesse, niente ricette miracolistiche, niente corsie preferenziali per chicchessia, ma solo duro lavoro per i nuovi Amministratori e per i Consiglieri Comunali che li supporteranno. Solo su questo chiediamo la fiducia ai Cittadini Samaratesi: dateci il vostro sostegno, e sapremo dimostrare che si può governare la città in modo migliore», conclude il Segretario del Partito Democratico di Samarate Sergio Broglia.

DATI, NUMERI E NOMI DELLE ELEZIONI A SAMARATE NELLO SPECIALE DI VARESENEWS

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 16 Giugno 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.