Giuseppe Bascialla rieletto sindaco di Tradate

Il sindaco uscente, sostenuto dalla coalizione di centrodestra, è stato riconfermato primo cittadino, superando lo sfidante Pietro Vanzulli del centrosinistra

Giuseppe Bascialla Stefano Candiani

Giuseppe Bascialla, sostenuto dalla coalizione di liste composta da Lega Salvini Lombardia, Fratelli d’Italia, Forza Italia – Movimento Prealpino, è stato riconfermato sindaco di Tradate, con il 57,41% dei voti. Lo sfidante della coalizione di centrosinistra, Pietro Vanzulli, sostenuto da Tradate Futura, Partecipare sempre, Partito Democratico Tradate, si ferma a circa 1.200 voti di distacco.

TUTTI I RISULTATI E LE PREFERENZE 

Soddisfatto il rieletto sindaco Bascialla: «Si completa un lavoro portato avanti negli anni, con il sonno di proseguire con la nuova piazza, simbolo della vita e della cultura della nostra bella città. Sono stato sempre ottimista di questo risultato, perché lo sono di carattere: ringrazio gli elettori, sia chi ha votato che chi non ha votato. Ho cercato di essere presente negli ultimi cinque anni e cercherò di esserlo anche nei prossimi cinque. Il primo progetto che voglio proseguire quanto fatto con la piazza, quello che la città merita da cinquant’anni: una città senza un centro è farla morire; per Tradate non sarà così».

Presente in municipio anche l’ex sindaco Stefano Candiani e oggi parlamentare: «È un lavoro di squadra fatto negli anni precedenti. A Tradate non ci si presentava ex novo, ma con una bella storia alle spalle, con una credibilità consolidata che ha travato conferma nel dottor Bascialla. Si è affermata la Lega, ma anche le altre liste della coalizione, tanto che anche se non ci fosse stato il doppio turno, abbiamo vinto con il 57 per cento. Per raggiungere questo risultato bisogno considerare il percorso già iniziato anni fa con Dario Galli, arrivando a oggi la nuova piazza e il progetto della Frera con un PNRR da oltre 7 milioni di euro. Direi che abbiamo molto da fare per la nostra città».

Bascialla Vanzulli Tradate

In municipio è arrivato anche il candidato sindaco del centrosinistra, Pietro Vanzulli, da domani all’opposizione: «Sono senz’altro soddisfatto e devo ringraziare le persone che mi hanno sostenuto, oltre ai cittadini che ci hanno votato e che hanno creduto nella nostra proposta. Io ce l’ho messa tutta, ovviamente da tecnico più che da politico, quindi qualcosa di esperienza dal mio punto di vista è mancato, ma oggi lavoreremo con la competenza e con i tanti giovani che abbiamo coinvolto. Naturalmente congratulazioni al dottor Bascialla che si riconferma. Buon lavoro a chi dovrà portare avanti l’amministrazione nei prossimi cinque anni».

Marco Viscardi, consigliere uscente del Partito Democratico, commenta i risultati, sottolineando diverse note positive: «Abbiamo perso e i complimenti vanno al sindaco Bascialla che è stato riconfermato. Tuttavia, bisogna notare che si è ben seminato nel presente e per il futuro. La coalizione di centrosinistra ha fatto il miglior risultato al primo turno da quando c’è l’elezione diretta del sindaco, mentre il Partito Democratico è aumentato di cinque punti rispetto all’altra volta. Bisogna sottolineare il buon risultato della lista civica del nostro candidato sindaco che ha fatto il miglior risultato per una lista civica al primo turno. Abbiamo messo delle buone basi per riprovarci la prossima volta, e per lavorare bene nei prossimi anni».

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Pubblicato il 10 Giugno 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.