Somma Lombardo festeggiata dalla sua Banda

Il corpo musicale “La Cittadina” terrà un concerto venerdì 18 settembre alle 21 nel cortile del Palazzo Comunale

Con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura e all’interno delle celebrazioni per i 50 anni dell’elevazione di Somma Lombardo a Città il corpo musicale “La Cittadina” terrà un concerto venerdì 18 settembre  alle  21.00 nel cortile del Palazzo Comunale.
Da sempre la banda accompagna gli “Avvenimenti” sommesi: c’era il 16 giugno 1861 quando, in occasione dell’insediamento di Carlo Ermes Visconti Marchese di San Vito, primo sindaco democraticamente eletto dalla popolazione, fu organizzato un concerto di marce militari e canzoni popolari nel cortile del castello e c’era proprio quando con un decreto della presidenza del Consiglio dei Ministri, il 16 giugno 1959 a Somma Lombardo veniva concesso il titolo di città. Non per niente con i suoi 148 anni è la più longeva associazione sommese.
La serata si preannuncia davvero speciale, con un repertorio che spazierà dalla musica operistica a quella pop passando addirittura attraverso le atmosfere del circo.
 
Inoltre per omaggiare la propria città il corpo musicale ha commissionato al proprio direttore un brano originale per l’importante compleanno. Il maestro Giorgio Poli non ha deluso e ha composto “Mezzo secolo”: una marcia in stile trionfale che ricalca le marce sinfoniche della fine del 1800, in cui a un inizio marziale che affida il canto alle parti gravi segue un trio composto e regale che conduce a un finale maestoso.
Il maestro Poli è alla giuda della banda da ben 17 anni, durante i quali ha conseguito il diploma di direzione con il Maestro Renzetti e il diploma in composizione e strumentazione per banda con il maestro Carlo Pirola. Sue sono numerosi lavori di trascrizione ed orchestrazione presentati negli scorsi anni, uno fra tutti la Secchia Rapida del Salieri, ma è la prima volta che ci regala una composizione originale.
 
L’ingresso è gratuito e preannuncia l’apertura della Fiera del Castello del 20 settembre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.