Incendia il bar del rivale in amore

Denunciato un 29enne di Gorla Minore per l'episodio incendiario di mercoledì notte ai danni di un locale in una zona residenziale del paese. Secondo i carabinieri avrebbe agito per una vendetta sentimentale

Potrebbe esserci una vendetta legata ai sentimenti dietro alle fiamme appiccate alla veranda esterna del bar di via Beato Angelico a Fagnano Olona, nella notte tra mercoledì e giovedì. Le prime rapide indagini condotte dai Carabinieri della locale stazione hanno portato alla denuncia di un 29enne di Gorla Minore, pregiudicato, con l’accusa di incendio doloso. I militari sono riusciti in brevissimo tempo a ricostruire la dinamica dell’evento grazie all’analisi di fonti testimoniali e delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona. I motivi del gesto sarebbero riconducibili a problemi di natura privata intercorrenti tra il denunciato e il proprietario del bar. La vittima, infatti, avrebbe da poco intrapreso una relazione sentimentale con l’ex-fidanzata del giovane pregiudicato, suscitando così una ritorsione da parte di quest’ultimo. Adesso, grazie al meticoloso lavoro svolto dai militari di Fagnano Olona, l’uomo dovrà rispondere davanti al magistrato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.