Alex Bioli Quartet in concerto per Jazz’Appeal

Appuntamento venerdì 14 febbraio, alle ore 21.30 (apertura biglietteria ore 21.00), presso la Sala Planet Soul con una scaletta ricca di brani inediti

Alex BioliNella nuova collocazione del venerdì sera, la rassegna Jazz’Appeal, giunta alla sua tredicesima edizione, prosegue venerdì 14 febbraio, alle ore 21.30 (apertura biglietteria ore 21.00), presso la Sala Planet Soul, in via Magenta 3 a Gallarate (VA), con l’ALEX BIOLI QUARTET: Alex Bioli al sax tenore, Thomas Rosenfeld al piano, Livio Nasi al contrabbasso, Carlo Attolini alla batteria.

Il progetto Alex Bioli Quartet nasce nel 2006 attorno ad Alex Bioli, vincitore nel 1991 del premio “Rino Gaetano” nella selezione dei nuovi artisti. In quegli anni inizia la sua carriera di sassofonista. L’amore per la musica jazz arriva qualche anno più tardi, ma è folgorante. Compositori come Chet Baker e Miles Davis diventano il suo pane quotidiano. Collabora con numerosi musicisti e si esibisce con performances live in club e festival jazz. Nel 2006, dopo quattro anni di attività nel mondo del jazz, presenta "Circle Trip", il suo primo album composto di brani inediti. E’ un disco dalle sonorità raffinate e originali, capace di fondere capacità tecnica e passione per la musica. Alla fine del 2010 decide di registrare il suo secondo album durante una performance live: un disco di standards tra bebop e lo swing degli anni della rivoluzione culturale, passando da Coltrane a Davis, sulla strada che porta all’hard bop. Ne risulta un lavoro sincero, senza ripensamenti. Il jazz di Alex Bioli è moderno, dalle molteplici sfumature, palpitante, pieno di grinta e soprattutto di idee. Il suo sax, dal suono caldo e profondo ma allo stesso tempo graffiante, sprigiona energia, trascina e seduce.

L’appuntamento successivo sarà, in via eccezionale, martedì 25 febbraio 2014.

Biglietto intero d’ingresso € 15.
Informazioni allo 0331 776083 o allo 0331 708224

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.