Storia e storie della Sponda Magra

Presentazione, il prossimo 4 novembre del 6° numero della rivista curata dal Gruppo di Ricerca Storica di Laveno Mombello

141Tour Laveno Mombello
I luoghi che abbiamo visitato nella tappa di Laveno Mombello del 141Tour, il 3 agosto 2015

Sarà presentato venerdì 4 dicembre alle ore 21 presso la sala dell’Oratorio di Mombello il 6° numero della rivista Storia e storie dalla sponda magra (Edizioni Marwan), curato dal Gruppo di Ricerca Storica di Laveno Mombello.

L’edizione 2015 in sintesi contiene: “Laveno nei secoli XV-XVIII: problemi amministrativi edeconomici” di Maria Lodovica Bardelli; “Storia e storie di contrabbando a Laveno” di Enrico Fuselli; “Antonio Dalla Costa: un patriota dimenticato” di Renato Salina; “Paolo Besozzi, disegnatore e architetto. Note sull’ampliamento della chiesa parrocchiale di S. Stefano Protomartire di Mombello, 1908-1914” di Andrea Frigo; “Per chi suonano le campane? Mombello 1861: il Regolamento del suono delle campane” di Chiara Spertini; “Cronache, notizie e polemiche locali da un giornale nel periodo della prima guerra mondiale” di Gianni Pozzi; “In luce. Albino Reggiori, grafie di terra. Un centro di raccolta e rinascita della vita e dell’arte del battistero di S. Stefano” di Debora Ferrari; “Lo Stato delle anime della parrocchia di Arolo in Pieve di Leggiuno” di Francesco Parnisari; “I sovversivi di Laveno, Mombello Lago Maggiore e Cerro Lago Maggiore” (parte seconda) di Francesco Ottone e Enrico Fuselli.

La presentazione sarà a cura del prof. Giuseppe Armocida, Docente di storia della medicina presso l’Università dell’Insubria.

Nel corso della serata saranno premiati i vincitori del concorso “Disegna la nostra copertina” e saranno in mostra i lavori realizzati dagli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale “G. e A. Frattini” di Caravate.

Gruppo di Ricerca Storica di Laveno Mombello

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.