Da Castiglione Man Ray per “La Shoah dell’Arte”

Per il giorno della Memoria il [MAP] Museo Arte Plastica di Castiglione Olona aderisce a “La Shoah dell’Arte”, il progetto promosso dall’Associazione Ebraismo Culture Arti Drammatiche

Man Ray
Personaggi, luoghi ed eventi di Castiglione

Il [MAP] Museo Arte Plastica di Castiglione Olona aderisce a “La Shoah dell’Arte”, il progetto promosso dall’Associazione ECAD – Ebraismo Culture Arti Drammatiche che in occasione del Giorno della Memoria, venerdì 27 gennaio 2017, coinvolgerà alcuni tra i più importanti musei, gallerie e teatri d’Italia.

L’iniziativa, patrocinata dal Presidente della Repubblica Italiana e dal MiBACT – Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo, ha come intento quello di evidenziare la presenza della Shoah nella cultura artistica del Paese attraverso la valorizzazione delle opere degli artisti perseguitati dal fascismo e dal nazifascismo e di quei movimenti artistici etichettati e condannati dal regime nazista come “Arte Degenerata”.

«L’Assessorato alla Cultura del Comune di Castiglione con gli organizzatori de “La Shoah dell’Arte” hanno individuato, nell’opera Boule Sans Neige di Man Ray conservata al Museo Arte Plastica, una chiara corrispondenza con le finalità del progetto, sia per le origini ebraiche dell’artista che per l’appartenenza alla “degenerata arte” del dadaismo che lo costrinsero nel ’40 a fuggire dall’Europa per scongiurare le conseguenze delle leggi razziali del Terzo Reich – spiegano dal Museo di Castiglione -. Gli studenti dell’I.C. Cardinal Branda Castiglioni sono stati coinvolti attivamente nell’iniziativa attraverso la realizzazione di pannelli di approfondimento del contesto storico/artistico dell’opera e di alcune re-interpretazioni grafiche che aiutano il visitatore ad una maggiore comprensione di quel drammatico periodo. I lavori realizzati saranno esposti venerdì 27 e sabato 28 gennaio al [MAP], che per l’occasione sarà visitabile gratuitamente».

La Città di Castiglione Olona partecipa alle celebrazioni del Giorno della Memoria anche con altre iniziative ed eventi che coinvolgeranno le scuole e le associazioni locali: sabato 21 gennaio in collaborazione A.N.P.I. – Castiglione Olona si è svolto l’incontro con Ester De Tomasi, figlia di un partigiano deportato, con le testimonianze di un gruppo di giovani che recentemente ha visitato campi di Auschwitz-Birkenau e Mauthausen.
Mercoledì 25 GENNAIO nella sede della scuola media, un flash mob realizzato in collaborazione con Pro Loco Castiglione Olona, Associazione Borgo Antico e Circolo Culturale Masolino da Panicale ricorderà le vittime della Shoah.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.