Un nuovo padiglione per il Circolo, ma senza sacrificare le piante

Incontro all’Ospedale sulla realizzazione di un nuovo padiglione. Al vertice presenti il sindaco, il vicesindaco e i rappresentanti dell’azienda ospedaliera

parcheggio monoblocco

Si è svolto questa mattina un incontro all’Ospedale di Circolo di Varese sulla realizzazione di un nuovo padiglione della struttura ospedaliera. Al vertice erano presenti il sindaco Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e i rappresentanti dell’azienda ospedaliera varesina.

«Il Comune è molto attento alla sanità e alla necessità di implementare i servizi ai cittadini – ha detto Davide Galimberti – Siamo vicini all’Ospedale e al mondo sanitario e il Comune sarà sempre in prima linea per aiutare gli enti sanitari a potenziare i propri servizi. La realizzazione del nuovo padiglione rappresenta sicuramente un elemento importante per la città e dobbiamo fare in modo che i finanziamenti ricevuti dall’ospedale per la realizzazione della struttura possano essere impiegati al meglio. Al contempo, in ragione del fatto che la progettazione del nuovo padiglione è ancora in una fase preliminare, riteniamo che sussistano i presupposti per conciliare lo sviluppo dell’ospedale, e soprattutto dei servizi ai cittadini, con la tutela delle essenze arboree di grande pregio presenti nel parco».

«Oggi le tecniche di costruzione potrebbero consentire di conciliare l’efficienza con la tutela e la conservazione dell’ambiente e in particolare delle piante monumentali presenti – ha dichiarato il vicesindaco Daniele Zanzi – Vogliamo un ospedale all’avanguardia ma al contempo bello e in un contesto naturalistico di pregio e tutto questo è sicuramente possibile visto che abbiamo la fortuna di avere un patrimonio naturale e arboreo molto importante in città».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore