Andos Varese: 30 anni dalla parte delle donne operate al seno

L'associazione nata per volontà del professor Gatta festeggerà il trentennale con 4 eventi. Il primo sarà il concerto al teatro Apollonio il 18 maggio con un tributo ai Pooh

andos varese compie 30 anni
Tumore al seno

Trent’anni dalla parte delle donne operate al seno. L’importante traguardo verrà festeggiato da Andos Varese, associazione di volontariato nata per volontà del suo presidente professor Luigi Gatta, con 4 eventi aperti alla cittadinanza.

Appuntamenti voluti per festeggiare ma anche proseguire nell’opera di sensibilizzazione e informazione che Anods Varese compie nei suoi 9 centri dislocati in diversi comuni del Varesotto: « L’incidenza del tumore al seno è in crescita – ha commentato il professor Gatta – ma anche la possibilità di guarigione. L’importante è la diagnosi precoce: per questo è determinante sottoporsi a controlli sin dai 30 anni con un’ecografia e poi dai 40 anche con la mammografia».

I CENTRI DI CURA DEL TUMORE AL SENO IN PROVINCIA DI VARESE

Il primo appuntamento sarà al teatro Apollonio giovedì 18 maggio con un tributo ai Pooh: biglietto d’ingresso 10 euro

Il 28 maggio si prosegue con la “camminata in rosa” non competitiva nel cuore della città: ritrovo alle ore 9 in corso Matteotti ( costo 5 euro)

In ottobre, il 21, evento scientifico dedicato alla “neoplasia mammaria oggi: la cultura della prevenzione per essere consapevoli e determinate” con la partecipazione dell’equipe della senologia di Varese a iniziare dal direttore dr Cocozza, sino alla professoressa Rovera, responsabile. Appuntamento al Salone estense.

Chiuderà i festeggiamenti la cena di natale il 3 dicembre aperta a tutta la cittadinanza sempre al salone estense.

I proventi raccolti serviranno a sostenere e finanziare le attività di supporto psicologico, accompagnamento al percorso diagnostico terapeutico ma anche nei servizi di controllo medico che Andos Varese propone: « In questi anni abbiamo visitato 12.000 donne – ha spiegato Renata Maggiolini coordinatrice – individuando 32 tumori in donne giovani. Le nostre pazienti, se viene richiesta, ottengono un canale preferenziale in alcuni centri di diagnostica convenzionati con il servizio sanitario ».

Tutte le manifestazioni hanno il patrocinio del Comune: « Queste sono iniziative che trovano sempre il supporto dell’amministrazione – ha detto l’assessore ai servizi sociali Roberto Molinari – l’attenzione alla donna e alla sua salute sono importanti e il nostro supporto morale è doveroso».

per informazioni sugli eventi e su tutte le attività di Andos è possibile chiamare il nr 0332 284502 o scrivere a andos.varese@gmail.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.