Dragone o damigella? Un corso per riconoscere le libellule

Lezioni a cura del Gruppo Insubrico di Ornitologia: una parte teorica (tre lezioni in giugno 2017) e una parte pratica (tre uscite a luglio e settembre)

Avarie
Foto varie

Il Gruppo Insubrico di Ornitologia (GIO), organizza un corso di identificazione sulle libellule, organizzato con una parte teorica (tre lezioni in giugno 2017) e una parte pratica (tre uscite a luglio e settembre).

DRAGONI E DAMIGELLE – Le libellule (Odonati) sono un ordine di insetti tra i più vistosi e facili da identificare e si dividono in due grossi raggruppamenti: gli Anisotteri o dragoni (si posano ad ali aperte) e gli Zigotteri o damigelle, che si posano ad ali chiuse. Le libellule, dall’ecologia affascinante, conducono una duplice vita: una fase larvale acquatica, che può durare sino a sette anni nelle specie più grandi, e una fase adulta aerea, molto più breve e attiva.

UN CORSO IN TRE LEZIONI E TRE USCITE – In provincia di Varese sono note poco più di 50 specie. Durante il corso, tenuto da Michele Viganò (naturalista) si parlerà della loro vita, del comportamento e delle abitudini, di come cercarle, avvicinarle e identificarle, dei pochi strumenti necessari per studiarle. Oltre alle 3 lezioni teoriche, sono previste anche 3 escursioni sul campo in diversi habitat acquatici in differenti stagioni che ci permetteranno di osservare e imparare a riconoscere gli odonati.

LE LEZIONI – Le tre lezioni teoriche avranno luogo sabato 17 alle ore 15.00, venerdì 23 e venerdì 30 giugno alle ore 20.30 presso la sede delle Guardie Ecologiche Volontarie del Comune di Varese, in via A. Busca 14, Varese. Le uscite sul campo, con destunazione in provincia, saranno il 2 e 9 luglio e 3 Setteembre (le date possono subire variazioni a seconda del meteo).

Per iscriversi entro il 10 giugno scrivere a Michele Viganò (mikivigano@yahoo.com).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.