Bimbo morto al Del Ponte, ieri l’autopsia

I due medici veronesi incaricati dell'esame avranno novanta giorni di tempo per stendere una relazione con le loro conclusioni

Si è svolta ieri, martedì 29 maggio, l’autopsia sul corpo di Tharusha, il bimbo di 3 anni nato in Italia da genitori cingalesi, morto improvvisamente all’ospedale Del Ponte, il 20 maggio scorso.
L’autopsia è stata effettutata dal professor Franco Tagliaro, primario dell’Istituto di medicina legale di Verona e dal professor Alberto Ottolenghi, primario di Chirurgia pediatrica sempre dell’ospedale di Verona, affiancati dai consulenti di parte nominati dai genitori del piccolo e da quelli di sei medici dell’azienda ospedalieria di Varese indagati dalla Procura per omicidio colposo. I periti avranno novanta giorni di tempo per redigere un rapporto su quanto l’autopsia ha loro svelato anche se non è escluso che la Procura chiede già oggi una relazione sui primi elementi acquisiti. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.