Violenze in famiglia, arrestato settantatreenne

All’uomo era stato intimato di lasciare l’abitazione coniugale, ma ci era tornato lo stesso. Secondo i carabinieri le violenze duravano da due anni

Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Busto Arsizio hanno arrestato e condotto inc arcere un uomo di 73 anni ditro provvedimento di custodia cautelare spiccato dal gip Donatella Banci Buonamici. L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia, ingiurie, lesioni, violenza privata e minacce nei confronti della coniuge 50enne.

Il provvedimento era stato richiesto dal Sostituto Procuratore Luca Gaglio, che ha coordinato le indagini svolte a partire dallo scorso ottobre dai Carabinieri bustesi.

La donna si era infatti rivolta ai militari denunciando una serie di violenze e di aggressioni, fisiche ma anche verbali, messe in atto dal marito per futili motivi. Le violenze andavano avanti da circa due anni.

I carabinieri oltre alla donna avevano sentito anche i vicini che con le loro dichiarazioni hanno confermato le violenze denunciate.

In un primo momento all’uomo era stato intimato di lasciare l’abitazione coniugale tramite uno specifico provvedimento. La misura restrittiva in carcere si è resa necessaria in quanto l’uomo ha violato le prescrizioni dell’autorità giudiziaria: infatti l’anziano dlala mano pesante era tornato nell’abitazione della coniuge, il che ha fatto scattare l’arresto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.