“Pulcinella andata e ritorno” all’Arteatro

Lo spettacolo dell'Associazione Nakote Teatro venerdì 23 gennaio alle ore 21

Continuano gli appuntamenti con la rassegna teatrale “Altri Teatri – Nuovi Scenari”: venerdì 23 gennaio alle ore 21 il teatro di Cazzago Brabbia di via Piave 3 ospiterà l’Associazione Nakote Teatro con lo spettacolo “Pulcinella andata e ritorno”.  

 

Pulcinella incarna l’uomo più semplice, quello più debole, quello che nella scala sociale occupa l’ultimo posto. Chiamato a rappresentare l’anima del popolo, i suoi istinti primitivi, appare quasi sempre in contraddizione, tanto da non avere dei tratti fissi: è ricco o povero, è prepotente o codardo, e talvolta presenta l’uno e l’altro tratto contemporaneamente.  

 

In questo allestimento Pulcinella si trasferisce lontano da Napoli, illuso dal sogno di una vita migliore, un lavoro qualificato, un ambiente e degli amici più sereni e si scontra con le problematiche di una grande metropoli che oltretutto non gli appartiene culturalmente,dove tutti sono indaffaratissimi e inseriti in un meccanismo a lui estraneo, dove chi si occupa delle selezioni non lo degna di uno sguardo, dove la sua mancanza di “formazione” non gli dà possibilità di inserimento alcuno. Infine, dopo una serie di peripezie che lo vedono curare da un medico dall’aspetto folle e grottesco, lo vedono sognare ad occhi aperti Vesuvio, lo vedono in carcere, un buon posto per riposare e mangiare ma viene cacciato anche da lì, a causa della legge per l’indulto.

 

 

 

Scoraggiato e depresso incontra finanche la morte, con cui Pulcinella combatte da secoli e a quel punto la reazione: decide di tornare, a continuare lì la sua formazione,la sua vita, con la sua gente, i suoi cibi preferiti, la sua musica e magari inventarsi un lavoro che gli permetta di vivere con dignità e anche con piacere per contribuire alla crescita economica, sociale e culturale della sua città. Prenotazione obbligatoria. Ingresso posto unico: € 12, soci € 10. Per prenotazioni e informazioni: 0332 964402 – 393 3315016 oppure via e-mail: arteatro@libero.it. Direttamente dal sito: http://www.burattini.va.it/ita/prenota_altri_teatri.php o http://www.arteatrovarese.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore