La mia banca è differente anche con la crisi

La Bcc sigla l'intesa con la Camera di Commercio di Varese per l'anticipo da parte delle banche della cassa integrazione, ma a differenza delle altre lo fa a tasso zero e senza costi per il lavoratore

«La mia banca è differente», slogan pubblicitario della Bcc, rimane valido anche in piena recessione. La Bcc, che ha aderito all’intesa con la camera di commercio e le parti sociali per l’anticipo della cassa integrazione da parte degli istituti di credito, ha voluto marcare la propria differenza  (facendo ingelosire un po’ i concorrenti), garantendo l’anticipo a tasso zero (gli altri firmatari lo erogano al tasso Euribor 3 mesi) e a costi  zero per il lavoratore (come tutti gli altri firmatari).
«A Gennaio – spiega Luca Barni, direttore generale della Bcc –  abbiamo deciso di intervenire nel territorio di nostra competenza, l’Altomilanese e il Varesotto, a sostegno delle imprese e dei lavoratori colpiti dalla crisi. Avevamo proposto il nostro percorso direttamente a Confindustria e a Confartigianato. Contestualmente la Camera di Commercio di Varese ha dato il via alle consultazioni che hanno portato al protocollo firmato oggi. Noi abbiamo aderito volentieri e tenendo fede ai nostri propositi iniziali garantiremo le anticipazioni a tasso zero e senza alcun costo bancario».
I vertici della Bcc, presenti alle Ville Ponti, hanno accennato a un prossimo provvedimento questa volta a favore delle imprese che sono le “vittime” di questa crisi. «Noi siamo l’unica e l’ultima banca autenticamente locale di questo territorio – conclude Barni – e forte è il nostro impegno per la promozione del territorio in cui operiamo, mediante la destinazione annuale di una parte degli utili della gestione per promuovere il benessere della comunità locale, il suo sviluppo economico, sociale e culturale. Abbiamo così deciso di intervenire fattivamente, non facendo gravare alcuna spesa o onere finanziario sui lavoratori in difficoltà».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore