Tira un mattone in testa alla convivente di papà: arrestato

Manette per un 22enne brasiliano, pregiudicato e dalla mano pesante: non sopportava la nuova compagna del padre. Per lei trauma cranico e tre settimane di prognosi

Non ha esitato tirare un mattone in testa alla compagna di suo padre, una donna che non poteva soffrire e con la quale più volte si era mostrato violento e intollerante. Questa volta però la lite è finita con le manette dei carabinieri ai polsi per un 22enne brasiliano, nullafacente, con precedenti per clandestinità (si era poi regolarizzato) e piccoli reati contro il patrimonio. Da qualche il tempo suo padre, un muratore, regolarmente in Italia ma che parla ancora quasi solo la varietà di portoghese del suo Paese, si era legato ad una donna più giovane, una 33enne connazionale. Dal primo momento erano stati scontri e liti con il figlio, che le contestava di spillare soldi al padre e di "andare a Milano a fare la p…", tra i molti insulti che le rivolgeva abitualmente. Mercoledì l’ennesima lite è degenerata, con lei,s embra, a chiedere una minima cifra per recarsi nel capoluogo, e il figlio del muratore più imbestialito che mai. L’atto finale presso il cantiere in cui lavora il padre dell’arrestato, in zona Beata Giuliana. Il ragazzo ha preso un mattone e l’ha scagliato sul cranio della donna, centrandola in pieno. Risultato: un lago di sangue, trauma cranico, ferita lacero-contusa e ventuno giorni di prognosi. Alla vittima è andata bene. Meno bene al suo aggressore, arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. L’arresto è stato convalidato, il giudice ha anche disposto, quando il giovane potrà uscire di cella, il divieto di tornare sotto il tetto paterno. Ma intanto ha già lasciato quella casa, pare per non farvisi vedere più.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Aprile 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.