Varese, tanti buoni motivi per battere il Pergocrema

Domenica a Masnago (14,30) arriva l'ex squadra di Sannino che all'andata abbatté i biancorossi. Attenzione al bomber Le Noci. Ebagua e Zecchin infortunati, potrebbe già giocare Aloe

I giocatori devono vendicare sportivamente un 2-0 pesante come un macigno subito nella partita di andata, i tifosi hanno fame di tre punti dopo che la squadra – tra Perugia e Arezzo – ne ha raccolto uno solo pur giocando calcio di gran qualità. Mister Sannino infine, non lo dirà mai chiaramente, ma ha una voglia matta e legittima di dare un dispiacere a chi lo infamò nonostante quella storica promozione colta a Crema. Insomma, il Varese che si accinge ad affrontare il Pergo sul campo di casa del Franco Ossola ha tanti buoni motivi per conquistare il successo e allungare così a undici il record di vittorie consecutive tra le mura amiche.
I gialloblu cremaschi, c’è da crederci, non saranno però in campo con il ruolo di vittima sacrificale: il penultimo posto in graduatoria non appare reale per una squadra che può contare sullo straordinario bomber Le Noci e che si è rinforzata per evitare le forche caudine dei playout con giocatori del calibro di Ferrari e Tavares. Non ci sarà di certo, tra i cremaschi, l’atteso ex Lorenzo Crocetti, ceduto nei giorni scorsi al Bassano.

Ma prima di tutto il Varese dovrà lavorare su se stesso: l’infortunio di Ebagua, l’addio di Bernardini, i movimenti di mercato e quelli per la festa dei cento anni hanno riempito una settimana fitta come poche di notizie spesso non benevole. Starà a Sannino far ritrovare la concentrazione a un gruppo che dovrà fare a meno anche dei piedi buoni di Giampietro Zecchin alle prese con un infortunio non grave ma che dovrebbe tenerlo fuori dal match. Per sostituirlo nel ruolo di esterno sinistro non è da escludere che il mister biancorosso dia subito una maglia da titolare a Ilario Aloe, appena arrivato da Ascoli ma varesino doc. In attacco è staffetta nigeriana, con Eliakwu che rileva Ebagua come spalla di Del Sante.
Partita quindi da non perdere per tanti motivi, con il Varese che non dovrà farsi condizionare da un campo che si annuncia in cattive condizioni: il gelo di questi giorni non aiuta lo spettacolo ma, si sa, l’importante ora è badare al sodo.

Varese – Pergocrema (Probabili formazioni)

Varese: Moreau; Pisano, Gentili, Camisa, Armenise; Tripoli, Buzzegoli, Dos Santos, Aloe; Eliakwu, Del Sante. All. Sannino.
Pergocrema: Colombi; Ghidotti, Zaninelli, Di Bella, Federici, Gherardi, Cazzola, Galli, Uliano, Le Noci, Ferrari (Tavares). All. Bonazzi.
Arbitro: Mariani di Aprilia (Botosso e Mosca).

Classifica: Novara 46; Cremonese 41; VARESE, Arezzo 37; Benevento 36; Perugia (-1) 32; Lumezzane 31; Alessandria 29; Foligno 24; PRO PATRIA, Figline (-1), Monza 21; Como, Viareggio 20; Sorrento, Lecco 19; Pergocrema 17; Paganese 15.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore