Due anni di cassa integrazione per i lavoratori Livingston

Firmata al Ministero del Lavoro l'apertura della cassa straordinaria per tutti i lavoratori della compagnia, elemento positivo anche in vista delle trattative sull'acquisizione. Domani l'incontro con il presidente della provincia Galli e il prefetto

Livingston, due anni di cassa integrazione per i lavoratoriDue anni di cassa integrazione per i lavoratori della Livingston: al Ministero del Lavoro è stata firmata nel pomeriggio la procedura di cassa integrazione straordinaria a zero ore per ventiquattro mesi. L’accordo riguarda tutti i cinquecento lavoratori della compagnia, indipendentemente dalle forme contrattuali. «Si tratta di un passaggio importante, perché dà una sicurezza economica ai dipendenti per due anni» spiega Gianluigi Argiolas della Filt-Cgil. Ma anche perché è una garanzia per la compagnia, un problema in meno di cui dovrebbero occuparsi i futuri acquirenti. «Non ci saranno licenziamenti di massa, nè il fallimento immediato della compagnia». Da Roma poco trapela sulle trattative in corso, ch comunque riguardano due diverse ipotesi.  

Al termine dell’incontro al Ministero retto da Maurizio Sacconi, una delegazione di lavoratori (che non percepiscono lo stipendio da due mesi e anche oggi hanno manifestato a Malpensa) ha incontrato anche alcuni parlamentari di diverse forze politiche. Elementi che fanno dire ad Argiolas che si stia creando «una grande attenzione sul tema e un clima positivo». La dimostrazione dell’attenzione viene anche dalle prese di posizione delle forze politiche e delle istituzioni: mercoledì mattina i dipendenti di Livingston saranno in presidio davanti a Villa Recalcati a Varese. Alle 11 è previsto un primo incontro con il Presidente della Provincia Dario Galli, mentre alle 12 la delegazione dei lavoratori sarà a colloquio con il prefetto Simonetta Vaccari. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Ottobre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.