Diretti in Ticino con un chilo di hashish nell’auto

Padre e figlio, cittadini elvetici, sono stati fermati dalla Guardia di Finanza. La droga è stata trovata all'interno di una Mazda coupé

hashish trovato guardia di finanzaIl Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza ha individuato una Mazda coupé, con targa svizzera del Canton Ticino, sospettata di essere utilizzata per il trasporto, in territorio elvetico, di sostanze stupefacenti acquistate nel Varesotto.
L’operazione di polizia, avvenuta nella serata di venerdì scorso, ha portato ad individuare nei presso di Cislago, lungo la strada statale, l’autoveicolo sospetto che è stato seguito e fermato. 
La perquisizione del mezzo, portava nell’immediatezza al ritrovamento, sotto il sedile anteriore del passeggero di 1 chilo di “hashish”, confezionato in una decina di panetti occultati all’interno di uno zaino in tela. La droga, risultata tale sia dall’esame visivo, sia all’esito del “narcotest”, successivamente eseguito, è stata sequestrata, insieme al veicolo nel quale era stata posta.
I due cittadini elvetici, padre e figlio, di 52 e 19 anni, sono stati tratti in arresto nella flagranza del reato. La droga sequestrata poteva essere confezionata in non meno di 1000 dosi, il cui spaccio poteva fruttare introiti per oltre 10 mila euro.
L’attività repressiva effettuata dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria segue di pochi giorni quello effettuato il 5 novembre scorso quando furono arrestati due cittadini marocchini trovati in possesso di 1 kg di “hashish” .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore