Rubano mezza tonnellata di rame, arrestati

I tre ladri sono stati sorpresi all'interno di una ditta dalla pattuglia dei carabinieri della stazione di Castellanza

Un operaio egiziano di 31 anni residente ad Olgiate Olona e due suoi connazionali di 24 e 22 anni, tutti senza fissa dimora e nullafacenti, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio per furto aggravato in conocorso e porto ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.
I tre giovani sono stati sorpresi dalla pattuglia di Castellanza a bordo di una Clio mentre all’interno di una ditta di Marnate mentre si stavano allontanando dopo aver asportato vari pannelli di rame per oltre mezza tonnellata di peso. Considerando che il rame si può vendere fino a sei euro al chilo, il controvalore cominciava ad essere interessante.
L’operaio 31enne, proprietario dell’auto utilizzata per mettere a segno il colpo, è stato inoltre trovato in possesso di un assegno rubato e denunciato per ricettazione.
I tre soggetti si trovano rinchiusi nel carcere di Busto Arsizio a disposizione della magistratura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore