Migliora l’uomo gettatosi dal balcone

F.T. aveva tentato il suicidio di fronte alla prospettiva di uno sfratto, buttandosi dal terzo piano di fronte ai soccorritori e fotografi

Sta meglio F.T., il 54enne gettatosi giovedì scorso dal terzo piano della palazzina Aler in cui risiedeva, in via Einaudi, di fronte alla minaccia dello sfratto esecutivo. Un episodio drammatico, avvenuto davanti a vicini, soccorritori e fotografi. Nonostante i tentativi di farlo desistere operati dai carabinieri e quello di approntare un telone gonfiabile da parte dei vigili del fuoco, l’uomo si era gettato a volto in giù, sul camminamento tra porticato e giardinetti. Sopravvissuto dopo dieci metri di caduta, cosciente, immediatamente soccorso dai sanitari del 118,  l’uomo era stato ricoverato e operato per ridurre le fratture agli arti superiori. In rianimazione, le sue condizioni vanno ora migliorando: non è più intubato e non dovrebbe riportare conseguenze irreversibili. Il trauma facciale e le fratture agli arti sono i danni principali, almeno a livello fisico. Più difficile dire cosa sarà di un uomo che ha cercato scientemente la morte di fronte al rischio di essere espulso dalla casa in cui viveva da tempo con la famiglia. La vicenda ha suscitato prese di posizione preoccupate e un nuovo allarme sulla questione abitativa: la "stretta" di Aler sui ritardi nei pagamenti degli affitti ha portato a un’impennata di sfratti. E proprio l’azienda regionale per l’edilizia popolare si è trovata nei giorni scorsi nell’occhio del ciclone, di fatto sconfessata anche dal Comune.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Dicembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.