Napolitano sferza il governo: “In questo momento è necessario il linguaggio della verità”

Dopo 18 anni un presidente della repubblica interviene al Meeting di Comunione e liberazione. Il capo del Quirinale accolto da un'ovazione: «dare fiducia non significa dare illusione minimizzando o smitizzando i nodi critici della realtà ma guardandoli in faccia con coraggio»

Dopo 18 anni un presidente della repubblica ritorna al Meeting di Rimini organizzato da Comunione e Liberazione. Prima di Giorgio Napolitano, nel 1993 c’era stato Oscar Luigi Scalfaro e Francesco Cossiga nel 1991. Napolitano è stato accolto da un’ovazione dei tanti presenti alla 32ma edizione della convention. «Colgo in questo magnifico incontro e la sua continuità – ha esordito il capo del Quirinale – l’occasione per ridare respiro storico e ideale al dibattito politico nazionale».
Nel suo intervento sul tema dei “ 150 anni di sussidiarietà”, il Presidente della Repubblica ha toccato molti punti. Ha lanciato un monito alla classe dirigente italiana, chiedendo di parlare «il linguaggio della verità necessario in questo momento che  impone un’autentica svolta per rilanciare una crescita del Paese meno diseguale e ispirata a una nuova visione del progresso… dare fiducia non significa dare illusione minimizzando o smitizzando i nodi critici della realtà ma guardandoli in faccia con coraggio il coraggio della speranza della volontà e dell’impegno».
«Da quando l’Italia e il suo debito sono stati investiti dalla speculazione  siamo immersi in un angoscioso presente, nell’ansia del giorno dopo, in una obbligata e concitata  ricerca di risposte urgenti. Non troveremo vie d’uscite soddisfacenti durevoli senza rivolgere la mente al passato e lo sguardo al futuro e ringrazio perciò voi che ci sollecitate a farlo».
Al meeting di  Rimini era presente anche Marchionne. «Sono qui perché Napolitano è un punto di riferimento del Paese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Agosto 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.