Scuola, creatività e innovazione: Farisoglio si confronta con gli studenti

I ragazzi dell'Isis Facchinetti hanno incontrato il sindaco per completare il lavoro che concorre al premio di Unioncamere. Si è trattata della prima di una serie di interviste

Il sindaco a colloquio con i ragazzi dell'Isis FacchinettiIntervista speciale per il sindaco di Castellanza Fabrizio Farisoglio. A porre le domande sono sttai i ragazzi della classe IV Tecnico delle Industrie Elettroniche dell’ISIS Facchinetti di Castellanza iscritti al PREMIO UNIONCAMERE “SCUOLA, CREATIVITA’ E INNOVAZIONE” VI Edizione:

L’incontro è servito agli studenti per completare il lavoro, con la risposta autorevole del Sindaco alla domanda: 
«La competitività passa attraverso la capacità di innovare e di innovarsi, ma anche e soprattutto di puntare sulla forza delle idee e sulla qualità del capitale umano, reputa che questo tipo di progetto possa valorizzare il talento e lo spirito imprenditoriale degli studenti, offrendo al contempo strumenti pratici per comprendere più adeguatamente le proprie caratteristiche personali in vista delle prossime scelte scolastiche e/o lavorative?»

Il premio è un’iniziativa promossa da Unioncamere a partire dall’anno 2004. Fino ad oggi sono state realizzate cinque edizioni alle quali hanno partecipato oltre 800 istituti scolastici che hanno presentato circa 750 progetti di qualità. Il sistema camerale sul territorio ha fortemente contribuito a questo buon risultato, promuovendo l’iniziativa capillarmente, presso tutti gli Istituti scolastici sui territori.
Il sistema camerale è fortemente impegnato nel sensibilizzare il mondo della scuola sull’importanza, per la crescita sociale ed economica dei territori e delle nostre aziende, di un percorso educativo che tenga conto di temi come la creatività, l’innovazione, il design e la tutela della proprietà industriale e intellettuale, di un percorso educativo che alleni i ragazzi anche a lavorare in gruppo e incentivi l’ideazione di prodotti, servizi, design, che potrebbero essere tradotti in business, anche tramite iniziative imprenditoriali. Il premio è dedicato agli studenti delle scuole secondarie e degli IFTS, chiamati a sviluppare progetti originali e valorizzare la loro capacità creativa e di innovazione, perché la creatività e l’innovazione sono il futuro del nostro Paese e dell’Europa, che per continuare ad avere una posizione di leadership e poter crescere, anche in una congiuntura difficile come quella attuale, dovranno mantenere alta la competitività dei loro territori e sistemi economico-sociali.

Il Sindaco Farisoglio ha incontrato i ragazzi e ha discusso con loro in merito alla peculiare modalità didattica che privilegia gli aspetti dinamici e pratici dell’apprendimento, sottolineando come tale progetto permette di sviluppare e potenziare alcune doti ed abilità trasversali particolarmente apprezzate dal mondo del lavoro e considerate, oggi, necessarie per la realizzazione personale, l’integrazione sociale, la cittadinanza attiva e l’occupazione. 

Gli alunni hanno potuto capire come gestire un’impresa è un’attività che si “impara facendo”, sperimentando in ambiente formativo i diversi ruoli manageriali e le principali responsabilità e azioni, implementando specifiche strategie per operare con successo nel mercato e svolgendo attività pratiche.

Il Sindaco Farisoglio ha enfatizzato alcuni specifici contenuti della cultura d’impresa, dell’imprenditorialità, dell’economia, sollecitando gli alunni ad approfondire anche tematiche trasversali collegate a studi sociali, matematica, comunicazione scritta e orale sia in lingua italiana, sia nelle lingue straniere.

Gli studenti sono stati incoraggiati ad utilizzare le proprie capacità di pensiero creativo, problem solving, team working, comunicazione, promosse da ogni disciplina. Questo incontro consentirà al Team Headrest Controller di accrescere la consapevolezza delle relazioni tra ciò che viene appreso a scuola e la propria partecipazione al mondo economico e lavorativo, al fine di esplorare ed accrescere le proprie aspirazioni personali e professionali.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.