Idee per l’ex-Borri, prorogato il “sondaggio”

Agesp Servizi annuncia la decisione di posticipare la chiusura della raccolta di proposte tra i cittadini per riqualificare l'area dell'ex-calzaturificio

Nell’ambito del servizio di gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare del Comune di Busto Arsizio, AGESP Servizi, su conforme indirizzo dell’Amministrazione comunale, nei mesi scorsi ha indetto un “sondaggio” finalizzato alla ricerca di suggerimenti per il recupero edilizio del fabbricato dell’ex Calzaturificio Borri.  Scopo dell’iniziativa è l’individuazione di una serie di azioni ed opere da attuarsi in un’ottica di riqualificazione complessiva dell’area, sia sotto il profilo dell’architettura urbana, che dal punto di vista del rapporto tra spazi pubblici ed attività private.  Ciò premesso e anche in considerazione del fatto che è imminente la fase di approvazione del piano di governo del territorio, si rende opportuna una proroga al 31 luglio dei termini di presentazione delle proposte progettuali previste dal bando.  Nei prossimi giorni saranno divulgate tutte le informazioni necessarie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore