4 di coppia, l’Italia è fuori

Il "nostro" Frattini con i compagni non riesce a raggiungere la finale. L'Italia arriva sesta, qualificate Germania, Estonio e Polonia

Il 4 di coppia azzurro non riesce ad agguantare l’accesso alla finale olimpica a Londra 2012. Stefanini, Fossi, Frattini e Raineri chiudono la semifinale al sesto posto con un tempo di 6:18.96.
In finale Germania, Estonia e Polonia, oltre a Croazia, Australia e Gran Bretagna impegnate nell’altra semifinale. 
Il quattro azzurro con il "nostro" Frattini è rimasto indietro per tutto l’arco della gara: sembrava una tattica interessante ma verso il finale è parso evidente che non ci sarebbe stato recupero. Infatti i quattro italiani hanno "mollato" e sono rimasti indietro finendo ultimi come già accaduto in batteria. 

«Non siamo neppure stati la pallida ombra dell’equipaggio che ha conquistato il bronzo a Monaco di Baviera – spiega Pierpaolo Frattini – Siamo sempre stati sottotono ed oggi in gara tutto quanto ci è sembrato difficile: in un’Olimpiade, non puoi permetterti di regalar nulla agli avversari. Noi, comunque, anche oggi ci abbiamo messo il cuore e grande applicazione».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.