Uno spettacolo per gustarsi la lingua francese

In programma il prossimo 12 novembre alla scuola secondaria di primo grado: “La France en chansons”, curata dal Théâtre Français International

francese alfabetoNell’intento di motivare gli studenti allo studio della lingua francese e arricchire il loro bagaglio culturale, il prossimo 12 novembre si terrà presso la Scuola Secondaria di I grado di Azzate una rappresentazione in lingua francese dal titolo “La France en chansons”, curata dal Théâtre Français International, che interesserà le classi terze.
Si tratta di uno spettacolo che spinge i limiti dell’interattività al massimo, mischiando esibizione artistica, karaoke, lezioni grammaticali e di vocabolario: “Un karaoke gigante che si adatta a tutti! […] la musica è molto efficace per imparare le lingue straniere. Le parole sono una fonte di espressioni moderne e di regole grammaticali che possono essere memorizzate col piacere di cantare. Inoltre, la pronuncia migliora, perché, quando amiamo una canzone, ci ricordiamo meglio le parole. [Ecco ciò] che propone questo intervento-spettacolo: far partecipare vocalmente i ragazzi, mettendo in scena delle canzoni francesi in un modo totalmente interattivo.” (Théâtre Français International).
La collaborazione con questa compagnia teatrale è iniziata l’anno scorso, con la rappresentazione dello spettacolo “Voyage en Francophonie”, che aveva coinvolto tutti gli studenti dell’Istituto, suscitandone l’entusiasmo. Quest’anno si è deciso di proporre una nuova rappresentazione rivolta solo alle classi in uscita e si stanno gettando le basi per organizzare un altro evento teatrale in lingua francese per l’anno prossimo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.