Viva Via Gaggio: “Da dove arrivano i 12 milioni di euro?”

La cifra è quella che potrebbe arrivare per l'abbattimento delle "case delocalizzate" a Ferno, Lonate e Somma. Ma l'incertezza preoccupa il comitato

Da dove arriveranno i 12 milioni di euro destinati ad abbattere le "case delocalizzate" e bonificare le aree per un nuovo uso? La domanda la pone il comitato Viva Via Gaggio, a fronte del dibattito nato sulla proposta di "accordo separato" tra Regione Lombardia e i tre Comuni di Ferno, Lonate Pozzolo e Somma Lombardo. «Gli articoli di giornale a riguardo – rileva il comitato in difesa dell’area del Gaggio – hanno messo di fronte da una parte Laura Prati, sindaco di Cardano al Campo e Presidente di turno del Cuv, e Tiziano Marson, vicesindaco di Casorate Sempione; dall’altra i tre Sindaci di Lonate Pozzolo, Ferno e Somma Lombardo. Le risposte, date in ordine sparso,rispetto alle domande del Cuv ci preoccupano. Ci preoccupano perché dicono cose diverse circa la provenienza dei 12 milioni di euro!».
La questione è tutt’altro che secondaria e le ipotesi finora non hanno trovato una risposta chiara. Gli interventi dei diversi sindaci «escludono che questi soldi vengano dal 7% che SEA dovrebbe accantonare ogni anno dal proprio bilancio per le operazioni di mitigazione e compensazione ambientale che dovrebbero essere “spesi” per tutti i Comuni del Cuv e non solo per i tre del SuperCuv», ma «parallelamente si cita e non si cita direttamente il Master Plan (come fonte economica dei 12 milioni di euro) e si vive nell’incertezza». Il comitato contro l’ampliamento dell’aeroporto è convinto che i soldi «servono per comperare il territorio», un modo per favorire il successivo via libera all’ampliamento verso Sud dello scalo, che intaccherebbe la zona di brughiera e bosco del Gaggio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.