Aggredisce un carabiniere e viene ferito da un colpo di pistola

Un 28enne dà in escandescenza fuori dalla caserma arrivando a minacciare un militare, puntandogli una bottiglia rotta alla gola. Questi reagisce e spara un colpo ferendo l’aggressore al braccio

Ha minacciato un carabiniere con una bottiglia rotta e il militare, per difendersi, ha sparato un colpo di arma da fuoco, ferendo l’assalitore al braccio. È accaduto nella notte tra domenica e lunedì, intorno alle 1.30, a Tradate, in piazza Salvo D’acquisto, dove si trova la caserma dei carabinieri di Tradate.

 

Sul fatto indaga la procura di Varese e protagonista della vicenda è un uomo di 28 anni che si trovava in caserma per una denuncia per rapina che avrebbe compiuto nei confronti di una conoscente. Una volta espletate tutte le operazioni burocratiche per la compilazione del verbale, l’uomo è stato accompagnato fuori dalla Tenenza, ma sulla piazza avrebbe dato in escandescenza, arrivando a tirare sassi contro i vetri e le inferriate della sede dei carabinieri.

 

I militari sarebbero quindi usciti cercando di calmare il 28enne, ma questi avrebbe spaccato una bottiglia di vetro puntandola alla gola di un carabiniere. Per difendersi, a questo punto, il militare avrebbe estratto la pistola e sparato un colpo al braccio dell’aggressore, ferendolo lievemente. Il 28enne è stato soccorso dall’ambulanza del 118 e portato all’ospedale Galmarini dove è stato medicato e giudicato guaribile in pochi giorni. Il carabiniere che ha sparato non risulta al momento indagato e la Procura sta terminando di ricostruire l’accaduto. L’inchiesta é affidata al pm Agostino Abate.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.