Dal Natale all’Epifania, continua il cammino della comunità di Borsano

Giornata di festa nel rione bustocco con corteo per le contrade e tante iniziative di solidarietà

Continua il fermento nella Comunità parrocchiale di Borsano: tutti sono pronti per il gioioso Corteo dell’Epifania di domenica 6 gennaio a simboleggiare il continuo cammino di ricerca, di fede e di testimonianza della Comunità. In cammino come i Magi oltre 2000 anni fa, grandi e piccini saranno coinvolti per testimoniare la gioia che nasce dalla fede e dall’Amore.
Alle 9.30 i figuranti di ogni Contrada, accompagnati dai rispettivi contradaioli, partiranno dal proprio presepe: la Sacra Famiglia da S. Carlo, i Magi da S. Maria, gli Angeli da S. Antonio, i Pastori da S. Giuseppe ed infine Erode ed i suoi soldati da S. Biagio. Tutti confluiranno in Via XXIV Maggio, all’asilo nido “Stefano Ferrario, dove si riuniranno col Parroco don Mauro Magugliani che, con le reliquie dei Magi, sarà partito dalla chiesetta di S. Antonio e,in un unico corteo, raggiungeranno la Parrocchiale per la celebrazione della Paraliturgia dei Magi e della S. Messa delle 10.30.
Questa giornata, da sempre dedicata all’Infanzia Missionaria,vedrà protagonisti i bambini ciascuno dei quali, durante la Messa , consegnerà uno fra i doni che avrà ricevuto a Natale affinchè venga portato all’altare e sia poi donato ad altri bambini. Tutti questi doni infatti, nel pomeriggio, verranno consegnati, da alcuni rappresentanti della Comunità, ai bambini del reparto di Pediatria degli Ospedali di Busto Arsizio e di Legnano.
Al termine della Messa seguirà la Benedizione dei Bambini e Bacio dell’immagine di Gesu’ Bambino. Infine dolci sorprese preparate per loro dal Gruppo Gioacchino e Anna, sempre presente e attivo in Comunità, con l’arrivo delle Befane.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.