In pista si balla, sui divanetti spariscono i cellulari

Due minorenni nei guai con lo'accusa di aver rubato cellulari dalle borsette di giovani vittime all'interno di una discoteca

discotecaI militari della Stazione CC di Busto Arsizio, al termine di un’attività di indagine scaturita a seguito del furto di due cellulari di marca subito da due giovani adolescenti di Busto Arsizio presso una nota discoteca di Cardano al Campo (VA), sono risaliti agli autori. Questi sarebbero due minori con precedenti di polizia che, approfittando della folla creatasi all’interno della pista da ballo, furtivamente, avrebbero asportato dalle borse delle giovani vittime i due cellulari, del valore complessivo di diverse centinaia di euro, per poi dileguarsi nella calca danzante. La scoperta del patito furto, da parte delle vittime, avveniva all’uscita dal locale quando, dovendo chiamare i genitori per farsi dare un passaggio a casa, le due studentesse si accorgevano della mancanza degli apparecchi telefonici.
A quel punto non restava che presentare denuncia presso la Stazione Carabinieri vicino casa, in questo caso quella di Busto Arsizio, con la speranza di poter riavere i cellulari con tutti i loro numeri di telefono privati e molti dati personali delle due adolescenti.
I militari, attraverso l’analisi e il confronto dei rispettivi tabulati telefonici, riuscivano in breve tempo a rintracciare i due giovani ladri e a ritrovare, nelle rispettive abitazioni, la refurtiva. Questa veniva prontamente restituita alle due ragazze.
A quel punto per i due borseggiatori scattava la denuncia all’A.G. minorile per furto aggravato.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.