Marta sui Tubi: “Resteremo underground anche a Sanremo”

Giovanni Gulino, voce del gruppo, racconta la decisione di partecipare al festival della canzone italiana dove sono in gara tra i "campioni"

I primi passi a Bologna, nel 2002. Poi un disco dal titolo “Muscoli e dei” che li lancia nel panorama musicale underground. Nel 2005 esce “C’è gente che deve dormire” e le conferme di pubblico e critica continuano ad arrivare. Una carriera sui palcoscenici di tutta Italia, collaborazioni e un sound che spazia tra l’indie rock e il folk. Brani che danno spazio alla voce e agli strumenti senza lasciare nulla al caso. I Marta sui Tubi sono questo e molto di più. Al Festival di Sanremo arrivano con due brani “Dispari” e “Vorrei” che giurano non “snaturalizzare” quello che sono. «Sono nati la scorsa estate e siamo contenti di poterli presentare sul un palcoscenico come quello dell’Ariston» spiega Giovanni Gulino, voce della band che sul palco dell’Ariston sarà accompagnato da Carmelo Pipitone voce e chitarra, Ivan Paolini alla batteria, Paolo Pischedda alle tastiere, violino e Mattia Boschi al violoncello.

Galleria fotografica

Marta sui Tubi verso Sanremo 4 di 9

Da dove nasce la scelta di partecipare al Festival di Sanremo?

CONTINUA A LEGGERE L’INTERVISTA 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Marta sui Tubi verso Sanremo 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.