Ubriaco dentro un bar minaccia clienti e aggredisce i carabinieri: arrestato

L'uomo in grave stato di ubriachezza, ha dapprima insultato i presenti e poi ha rivolto le minacce alle Forze dell'Ordine

Venerdì sera del 4 gennaio, presso il Bar Sesto Senso di Lonate Pozzolo gli uomini della Compagnia Carabineri di Busto Arsizio hanno arrestato un uomo che in preda all’alcol ha dato non pochi problemi ad avventori ed al titolare del Bar.

I militari, intervenuti a seguito della segnalazione giunta al 112 che lamentava la presenza di una persona molesta, sono giunti davanti al Sesto Senso mentre l’uomo stava ancora insultando gli avventori. Alla vista delle divise l’ubriaco, un 41 originario di Città di Castello (PG) ma residente a Lonate, ha cominciato ad inveire contro i militari, insultandoli e minacciandoli.

Sul posto è giunta persino un ambulanza sulla quale l’uomo è stato convinto a salire per recarsi in ospedale a causa del proprio stato di forte ubriachezza. E’ così giunto, scortato dai Carabinieri, presso l’Ospedale di Gallarate, dove è stato dimesso poco dopo. Appena fuori dal nosocomio ha continuato a manifestarsi particolarmente violento, riuscendo a colpire con uno schiaffo uno dei militari che lo scortavano. E’ stato infine ammanettato e tratto in arresto. Dovrà rispondere di oltraggio, minaccia e violenza a Pubblico Ufficiale.

Si trova ora rinchiuso presso il carcere di Busto Arsizio a disposizione del P.M. Mirko Monti. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.