Zobia, luganega e vin brulè per scacciare l’inverno

Il tradizionale rogo di fine dicembre in programma giovedì 31 gennaio a partire dalle 20 in piazza del mercato

Edizione numero 29 per la “Zöbia”, il tradizionale evento di fine gennaio organizzato dalla Pro Loco di Cardano al Campo, in collaborazione con l’amministrazione comunale, per ricordare l’antico rito che scaccia i mali dell’inverno. L’appuntamento è per giovedì 31 gennaio nell’area mercato di Piazza Ghiringhelli, a partire dalle 20. La novità di quest’anno è la riscoperta della tradizionale risottata per tutti in piazza, che verrà offerta dall’amministrazione insieme al vin brulè e alle chiacchiere, nell’attesa del falò.
Per il resto il rito si ripeterà nella maniera più tradizionale: a partire dalla cartolina illustrata realizzata dalla signora Lucia per conto della Pro Loco, fino alla presenza degli espositori e delle bancarelle di dolciumi che faranno da contorno alla serata riempiendo l’area mercato.
Protagonisti come sempre sono i bambini, che hanno preparato il fantoccio da mandare al rogo (la “stria”) e che accompagneranno l’attesa in piazza declamando filastrocche che riportano storie e aneddoti legati al rito che scaccia i mali con l’inverno.
L’evento, presentato anche quest’anno dal presidente della Pro Loco Paolo Milani, si aprirà con la premiazione del concorso di poesie sulla Zöbia organizzato dalla Pro Loco e proseguirà alle 20.30 con uno spettacolo musicale a cura della Cooperativa “La Filarmonica”, la banda di Cardano. Alle 21, alla presenza della Sindaca Laura Prati, si darà il via al tradizionale rogo del fantoccio, che quest’anno sarà solamente un po’ più basso per ragioni di sicurezza. «Abbiamo bruciato la Zöbia anche con il tempo più inclemente. Dal 1985 la tradizione continua» fa notare il presidente Milani.

.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.