Enzo Iacchetti ai Giardini Estensi con un omaggio a Gaber

Il comico luinese porta il progetto musicale dediato all'artista giovedì 25 luglio, ingresso libero

Nel decennale della scomparsa di Giorgio Gaber, il Festival del Teatro e della Comicità diretto da Francesco Pellicini, in collaborazione con il Comune di Varese, presenta lo spettacolo “Chiedo scusa al Signor Gaber” di Enzo Iacchetti con la Witz Orchestra.

Un omaggio al più grande cantautore del Novecento che suggella una grande amicizia. Nello spettacolo Enzo Iacchetti – uno dei più noti comici cresciuti sul Lago Maggiore, che per il Festival del Teatro e della Comicità ha vestito anche i panni di docente nell’esperienza straordinaria della Scuola di Teatro Comico – recita, tra una canzone e l’altra, monologhi originali scritti nella perfetta tradizione del Teatro canzone.

Lo show, con il quale l’Enzino nazionale continua a riempire i teatri di tutta Italia, si terrà nel cartellone dell’Estate varesina giovedì 25 luglio alle ore 21 presso la tensostruttura dei Giardini Estensi, con ingresso gratuito.
www.festivalcomicita.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Luglio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.