Arrestato a Dumenza un “no tav”

L’uomo, 33anni, raggiunto nella sua abitazione dove sono state trovate cartine della val di Susa. La procura di Torino gli contesta i reati di tentata rapina e sequestro di persona

no tavDavide Giacobbe, 33 anni, di Dumenza è stato arrestato dalla digos di Varese e Torino con l’accusa di tentata rapina, sequestro di persona e resistenza aggravata
I fatti che gli investigatori contestano all’uomo fanno riferimento ad un episodio accaduto il 16 novembre 2012, a Chiomonte, sulla Sp 233, nei pressi dell’area del cantiere Tav.
Giacobbe, militante del movimento anarchico radicale, in concorso con altri attivisti dell’ala estremista del movimento che si oppone alla realizzazione dell’opera ferroviaria è accusato di aver aggredito un sovrintendente della polizia di stato, in servizio alla polizia stradale, incaricato dall’Autorità giudiziaria di svolgere rilievi fotografici su un manufatto abusivo adiacente all’area del cantiere Tav di Chiomonte. L’operatore di polizia era stato circondato, bloccato e spintonato da un gruppo di individui, alcuni dei quali incappucciati e armati con pietre ed altro, i quali, nel tentativo di sottrargli la macchina fotografica, lo avevano gravemente minacciato, impedendogli di portare a termine l’incarico. Uno degli aggressori, con la pretesa di ottenere l’apparecchio fotografico, gli aveva gridato delle minacce. All’autovettura usata dal sovrintendente erano stati anche sgonfiate le gomme.
Per identificare l’attivista responsabile dell’aggressione avvenuta nel novembre scorso, gli investigatori si sono avvalsi di consulenze antropometriche simili a quelle usate per ”l’uomo col casco” che sparò al consigliere comunale torinese Alberto Musy. Analizzando le immagini delle telecamere del cantiere tav gli investigatori sono risaliti all’uomo, arrestato nella sua casa di Dumenza dove sono state sequestrate cartine della Valle di Susa. I provvedimenti sono stati spiccati dal gip Edmondo Pio su richiesta dei pm Andrea Padalino e Antonio Rinaudo. Identificati anche un attivista torinese, indagato per l’aggressione a un operaio che stava entrando nel cantiere, e un valsusino.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Agosto 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.