L’arte apre gli occhi

Gli studenti dell’ISISS Daverio-Casula, ciceroni per un giorno nella seconda edizione del progetto del Castello di Masnago

Le ragazze e i ragazzi dell’ISISS Daverio-Casula, che quest’estate hanno lavorato grazie a degli stage presso il Museo civico del Castello di Masnago accogliendo il pubblico e partecipando attivamente ai tanti eventi che si sono svolti, nei giorni di venerdì 11 e sabato 12 ottobre 2013 tra le ore 9.00 e le 12.30 aprono il Museo alla città e ai propri compagni.

Si tratta della seconda edizione de L’ARTE APRE GLI OCCHI, un’iniziativa che già lo scorso anno ha portato al Castello di Masnago più di trecento adolescenti, partecipi di un percorso utile per imparare ad amare il patrimonio storico e artistico della città.

Alcuni tra i ragazzi hanno scelto le opere più significative conservate presso il Castello di Masnago e spiegano ai compagni e agli altri visitatori cosa c’è dietro all’immagine, illustrandone le vicende storiche e critiche. I ragazzi tratteranno una selezione di temi e soggetti diversi: dalle decorazioni della Sala degli Svaghi alla Sala delle Virtù, dai dipinti sei e settecenteschi ai capolavori dell’Ottocento, dai dipinti del Divisionismo dei primi anni del secolo scorso alla collezione d’arte contemporanea. E’ anche l’occasione per raccontare al pubblico il percorso fatto insieme durante gli stage estivi e per approfondire i temi della storia dell’arte.

L’appuntamento è per venerdì 11 e sabato 12 ottobre tra le ore 9.00 e le 12.30 al Castello di Masnago. 
Ingresso ridotto a solo 1 Euro per tutti.

L’ARTE APRE GLI OCCHI
venerdì 11 e sabato 12 ottobre 2013
ore 9.00/10.30 e 11.00/12.30
tel. Museo 0332.820409 – tel. Uff. Didattica 0332.255473

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.