SuperBressan

Il portiere del Varese merita il voto più alto, Rea quello più basso. Il centrale difensivo dopo la brutta prova di Padova si fa espellere. Barberis deludente

BRESSAN 8 – Una saracinesca al pari del suo collega Nordi. Nel primo tempo interviene di istinto su una girata al volo di Pacilli. Dirà: «È stata la parata più difficile». Un solo errore su rinvio. Il resto è gloria (foto Wephoto)

FIAMOZZI 5,5– Fatica molto in fase difensiva e sulla sua fascia di competenza il Varese subisce un po’ troppo.

REA 5 – Non è un buon periodo per il centrale del Varese. Dopo la brutta prova di Padova, rimedia pure un’espulsione, anche se sulla seconda ammonizione l’arbitro ha avuto troppa fretta di estrarre il cartellino. Salterà Empoli

ELY 6 – Recupera in un paio di situazioni pericolose. Per il resto, come tutti i compagni di reparto, deve ringraziare san Bressan

LAZAAR 6,5 – Nel primo tempo fa vedere le cose migliori. È un signor giocatore, sia dal punto di vista tecnico che fisico, gli manca solo un po’ di esperienza. Quando crescerà sarà pronto per una categoria superiore
(Franco dal 41′ st 6 – Entra nel finale, ci mette la sua solita grinta)

BARBERIS 5 – Parte dal primo minuto ma non ingrana la marcia giusta. Appare spaesato a centrocampo e Sottili dopo un tempo lo sostituisce.
(Corti dal 1’ st 6,5 – da più solidità in copertura. Un suo recupero su Nizzetto è determinante)

DAMONTE 6 – Fa quello che gli viene chiesto e anche se il centrocampo del Trapani è una brutta gatta da pelare alla fine porta a casa una sufficienza.

ZECCHIN 6,5– Il metronomo del Varese sa sempre dove andrà la palla. Sui calci da fermo ci ha provato, ma oggi non c’era verso di farla entrare.

CALIL 7,5– Dai suoi piedi partono i suggerimenti migliori del primo tempo, mentre nella ripresa, limitando Garufo, che non era proprio un compito semplice, la sua prova diventa sostanziosa anche sul piano difensivo. Incassa gli elogi meritati di Sottili

NETO 7- Suggerisce, conclude, recupera e riparte, finché ne ha. È un grande capitano
(Ricci dal 35’ st – S.V)

PAVOLETTI 7,5 – Non trova il gol ma il livornese ha una grinta e un altruismo straordinari. Torna a riprendere palloni a centrocampo e solo Nizzetto gli toglie la gioia del gol respingendo sulla linea una sua conclusione di testa. Di lui Terlizzi dice: «È fortissimo. Se gli lasci un centimetro, lui va»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.